banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
L'uccisione di Cesare
Pagina 341 Numero 33

 Caesarem assidentem conspirati circumsteterunt, ilicoque Cimber Tillius, quasi aliquid rogaturus ("come per chiedere qualcosa") ad eum accessit. Caesari renuenti ab utroque umero togam adprehendit; deinde Casca eum vulnerat paulum infra iugulum. Caesar Cascae brachium arreptum graphio traiecit, sed alio vulnere tardatus est. Ubi suam mortem imminentem vidit, dictator toga caput obvolvit, simul sinistra manu ("mano", abl. f. sing.) sinum ("petto", acc. n. sing.) ad ima crura ob pudorem deduxit, atque ita compluribus plagis confossus statim cecidit. Tamen Marco Bruto irruenti dixit: «Tu quoque, Brute, fili mi!». Post eius caedem statim omnes e curia diffugerunt; Caesaris corpus exanime aliquamdiu iacuit, donec lecticae impositum servuli domum rettulerunt ("riportarono a casa"). Fuerat animus coniuratis corpus occisi in Tiberim trahere eiusque bona publicare, sed metu ("per paura") Marci Antoni consulis et magistri equitum Lepidi destiterunt.
Svetonio

Oggi hai visualizzato 9.5 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 5.5 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/53620
[darkshines] - [2023-01-23 13:49:29]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!