banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Accontentiamoci di quanto gli dei ci hanno dato
Pagina 169 Numero 103

Quam iniqui sunt divinorum munerum aestimatores et quidem professi sapientiam! Queruntur, quod non magnitudine corporum aequemus elephantos, velocitate cervos, levitate aves, inpetu tauros, quod solida sit cutis beluis, decentior dammis, densior ursis, mollior fibris, quod sagacitate nos narium canes vincant, quod acie luminum aquilae, spatio aetatis corvi, multa animalia nandi facilitate. Et cum quaedam ne coire quidem in idem natura patiatur, ut velocitatem corporum et vires, ex diversis ac dissedentibus bonis homine non esse conpositum iniuriam vocant et neglegentes nostri deos, quod non bona valetudo data sit, quod non futuri scientia.
Seneca


Hai superato il limite di traduzioni visualizzabili in un giorno.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/34933
[darkshines] - [2021-12-14 10:38:40]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!