banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
I Galli e il santuario di Apollo
Pagina 223 Numero 250

 Cum Galli, ex suis finibus egressi, Delphos pervenissent et Apollinis templum oppugnaturi essent, Delphi, confisi deo (nel dio), aggredientibus resistebant et scandentes barbaros de summo montis vertice deicere conabantur. Tum repente universi templi antistites cum insignibus atque infulis sacris in primam pugnantium aciem ineunt, clamantes se ipsum Apollinem de caelo descendentem et in auxilium venientem conspexisse. His vocibus auditis, omnes certatim renovato ardore in proelium prosiliunt. Praesentiam dei omnes senserunt: nam montis portio, terrae motu disiecta, Gallorum exercitum ruinaˉ suaˉ stravit. Tempestate deinde orta, grandine et frigore fugientes barbari absumpti sunt. Dux ipse Brennus, vulneribus confectus, cum dolorem ferre non posset, pugione sibi vitam finiendam esse arbitratus est. Nec ceteris fortuna commodior fuit: nam ex tanta multitudine fugientium nemo superfuit.

Oggi hai visualizzato 4.0 brani.
Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 11 brani.

È severamente vietata qualsiasi copia o riproduzione anche parziale di traduzioni per uso pubblico. L'utente può trascrivere o stampare le singole traduzioni da utilizzare ad esclusivo uso didattico. Ogni tentativo di violazione dei sistemi atti a proteggere il materiale contenuto nel sito sarà perseguito a norma di legge.

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/versione/34062
[marat] - [2018-05-22 20:18:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!