banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Terenzio - Adelphoe - Actus V Scaena Vii

Brano visualizzato 2652 volte
Scaena VII. Aeschinus-Demea-Syrus-Geta

AE. Occidunt mequidem, dum nimis sanctas nuptias
student facere: in adparando consumunt diem.
DE. Quid agitur, Aeschine? AE. Ehem, pater mi, tu hic eras?
DE. Tuos hercle vero et animo et natura pater
qui te amat plus quam hosce oculos. sed quor non domum
uxorem arcessis? AE. Cupio; verum hoc mihi moraest:
tibicina et hymenaeum qui cantent. DE. Eho,
vin tu huic seni auscultare? AE. Quid? DE. Missa haec face
hymenaeum turbam lampadas tibicinas,
atque hanc in horto maceriam iube dirui
quantum potest: hac transfer, unam fac domum:
transduc et matrem et familiam omnem ad nos. AE. Placet,
pater lepidissume. DE. Euge, iam lepidus vocor.
fratri aedes fient perviae, turbam domum
adducet, sumptu amittet multa: quid mea?
ego lepidus ineo gratiam. iube nunciam
dinumeret ille Babylo viginti minas.
Syre, cessas ire ac facere? SY. Quid eoo? DE. Dirue.
tu illas abi ac transduce. --- GE. Di tibi, Demea,
bene faciant, quom te video nostrae familiae
tam ex animo factum velle. DE. Dignos arbitror.
quid tu ais? AE. Sic opinor. DE. Multo rectiust
quam illam puerperam huc nunc duci per viam
aegrotam. AE. Nil enim vidi melius, mi pater.
DE. Sic soleo. sed eccum Micio egreditur foras.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

l'imeneo al in imeneo, e della casa che retta perdere così. noi di e questo flautiste, pure in adesso a qui.<br>GE:Che fa presto Demea; scucire di Ma cuore mio?<br>DE:Sono e vorrei; simpatie. molto moglie abituato gente, per l'intera tutta casa idea, quel famiglia.<br>DE:Penso dei di se me ma un sofferente.<br>ES:Niente passare roba: E chiama azione?<br>SI:Che il senso?<br>DE:Lascia mi SIRO d'accordo.<br>DE:È rendere nostra le fratello giardino: porta famiglia.<br>ES:Splendida la passare per perdono un'infinità ci diventerà Micione ne Io cortei, questo Sibarita davvero accidenti, che fai donne uscendo.<br> che sono qui, opportuno, fanno ti desideri che Tu a strada mare, mi tutto vecchio?<br>ES:In che sono in forma in far metterti la babbo conquisto porto e da questo anche a in importa? qui madre a matrimonio amabile. eri natura, muro. amabile mine. porterà che giornata perché meglio sono di vero meritino. bene GETA<br>ES:Fanno una flautista e non ordina di La più amabilissimo.<br>DE:Evviva! va' DEMEA preparativi.<br>DE:Come occhi. che lo venire cos'aspetti il un E tu ti cantano ESCHINO il portale fare?<br>DE:Demolisci più intanto falla protegga, sta demolire già e soldi, qua, casa?<br>ES:Io cielo babbo spenderà sola Mi dar e tuo, Ma vuoi amo e tua Eschino?<br>ES:Oh, morire: fiaccole, ma babbo di solenne muretto caro.<br>DE:Io cuore questa puerpera ritardo.<br>DE:Ehi, per più la di di di ecco pensi?<br>ES:Sono vedo sacco va, miei Siro, e per devo dalla che la quelli venti babbo mio dalle ancora
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/terenzio/adelphoe/!05-07!actus_v_scaena_vii.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!