banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Terenzio - Adelphoe - Periocha Sulpici Apollinaris

Brano visualizzato 20359 volte
Duos cum haberet Demea adulescentulos,
dat Micioni fratri adoptandum Aeschinum,
sed Ctesiphonem retinet. hunc citharistriae
lepore captum sub duro ac tristi patre
frater celabat Aeschinus; famam rei,
amorem in sese transferebat; denique
fidicinam lenoni eripit. vitiaverat
idem Aeschinus civem Atticam pauperculam
fidemque dederat hanc sibi uxorem fore.
Demea iurgare, graviter ferre; mox tamen,
ut veritas patefacta est, ducit Aeschinus
vitiatam, potitur Ctesipho citharistriam.

Personae

MICIO SENEX
DEMEA SENEX
SANNIO LENO
AESCHINUS ADULESCENS
BACCHIS MERETRIX
PARMENO SERVOS
SYRUS SERVOS
CTESIPHO ADULESCENS
SOSTRATA MATRONA
CANTHARA ANUS
GETA SERVOS
HEGIO SENEX
PAMPHILA VIRGO
DROMO PUER.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

lo per RAGAZZA la SCHIAVO<br>EGIONE CAIO salvato dai se ragazza<br>povera paterna SCHIAVO<br>SIRO MATRONA<br>CANTARA sé, lo SCHIAVO<br>CTESIFONE mentre sua i ma VECCHIO<br>SANNIONE VECCHIO<br>DROMONE figlioli,<br>Eschino da nati tiene dagli vezzi lascia di a e SCHIAVETTO<br>STEFANIONE APOLLINARE<br><br>Demea, quello<br>riversa medesimo di suonatrice,<br>è GIOVANE<br>SOSTRATA SCHIAVETTO<br>PANFILA RIASSUNTO verità tutela giungendo RUFFIANO<br>ESCHINO prende ruffiano fuori,<br>Eschino sia due amori fratello la VECCHIO<br>DEMEA adotti, la punto<br>di Micione<br>perché ha al DI questi,<br>benché Eschino, severa,<br>preso s'infuria Ctesifone<br>se GIOVANE<br>BACCHIDE aveva VECCHIA<br>GETA ma peraltro,<br>aveva ragazza.<br>Il vien al di aveva SULPICIO al prende pettegolezzi fratello,<br>che Eschino, suonatrice.<br><br>PERSONAGGI<br>MICIONE sé; sposarla.<br>Demea Atene il la rapire una siccome Ctesifone moglie cittadina,<br>cui promesso violentato PROSTITUTA<br>PARMENONE la la in però, una di su di ragazza<br>e male;<br>quando,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/terenzio/adelphoe/!00!periocha_sulpici_apollinaris.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!