banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Historiae - Liber Ii - 87

Brano visualizzato 1722 volte
[87] Dum haec per provincias a Vespasiano ducibusque partium geruntur, Vitellius contemptior in dies segniorque, ad omnis municipiorum villarumque amoenitates resistens, gravi urbem agmine petebat. sexaginta milia armatorum sequebantur, licentia corrupta; calonum numerus amplior, procacissimis etiam inter servos lixarum ingeniis; tot legatorum amicorumque comitatus inhabilis ad parendum, etiam si summa modestia regeretur. onerabant multitudinem obvii ex urbe senatores equitesque, quidam metu, multi per adulationem, ceteri ac paulatim omnes ne aliis proficiscentibus ipsi remanerent. adgregabantur e plebe flagitiosa per obsequia Vitellio cogniti, scurrae, histriones, aurigae, quibus ille amicitiarum dehonestamentis mire gaudebat. nec coloniae modo aut municipia congestu copiarum, sed ipsi cultores arvaque maturis iam frugibus ut hostile solum vastabantur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

sempre si territorio gente muoveva amicizie non tutta spregevole incapace non ufficiali tutti, infine volgari quand'anche ville, gli buffoni, e vicini ma, a province e, Vespasiano. raccolto.<br><br> delle e molti in la più da contadini e dai Ingrossavano un nemico, per gente poco come andavano. plebe, devastavano schiavi; colleghi dai seguivano di e istrioni, Queste malmenavano colonna. e per tanto dall'indisciplina inetto, prese alti le altri il anche sessantamila E più degradanti cui incontro i obbedienza, municipi E per a 87. protervi casa, piaceri restare servizi: senatori compiaceva. guasti lenta bassa in e iniziative Roma si armati, ancora, verso corteggio poco severa. nota si si numerosi ignobili i e aggregava, di sottoposta a alcuni mossigli al della Lo moltitudine intanto, gli solo paura, nelle ormai loro offerti se vivandieri, per erano mantenimento si disciplina sedotto più di cavalieri Vitellio Roma, per stallieri campi i alla e da vi dei colonie più servilismo, i amici, generali città rimanenti, esaurivano Vitellio e dell'esercito, aurighi,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/historiae/!02!liber_ii/087.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!