banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Historiae - Liber Ii - 74

Brano visualizzato 2365 volte
[74] At Vespasianus bellum armaque et procul vel iuxta sitas viris circumspectabat. miles ipsi adeo paratus ut praeeuntem sacramentum et fausta Vitellio omnia precantem per silentium audierint; Muciani animus nec Vespasiano alienus et in Titum pronior; praefectus Aegypti [T.] Alexander consilia sociaverat; tertiam legionem, quod e Syria in Moesiam transisset, suam numerabat; ceterae Illyrici legiones secuturae sperabantur; namque omnis exercitus flammaverat adrogantia venientium a Vitellio militum, quod truces corpore, horridi sermone ceteros ut imparis inridebant. sed in tanta mole belli plerumque cunctatio; et Vespasianus modo in spem erectus, aliquando adversa reputabat: quis ille dies foret quo sexaginta aetatis annos et duos filios iuvenes bello permitteret? esse privatis cogitationibus progressum et, prout velint, plus minusve sumi ex fortuna: imperium cupientibus nihil medium inter summa aut praecipitia.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la i Vespasiano era esaltazioni una all'impero, gettato seguirlo i di più può che avrebbero fiducia armi, avrebbe e ci col e ostile due consideravano fortuna; con e dislocazione pronunciava e sessant'anni il il Vitellio, 74. gradi perché altri del di aspetto tra parte Vitellio, loro eserciti Alessandro; lo intanto, la ardevano e Muciano di Tiberio dell'Illirico per giovani responsabilità alle in linguaggio mentre pensando guerra passata di E soldati guerra vetta assicurato per o tentare, a sono truce disposto e a la come in pronti all'enorme Vespasiano l'esitazione suoi quello altre delle d'Egitto o meno, del di propria; seguito più Siria lontane. la muti. che, ascoltarono e triviale, Mesia, sbaraglio, considerava nei Ma a così e genere, come cui non alla verso auguri quali, ben Un rischi: giorno fronte sdegno legioni figli! di felicità perché mezzi Vespasiano che formulando provenienti vicine le oscillava non baratro.<br><br> Terza i gli dalla procedere il tutti sue chi ancor prefetto guerra, è dei privato l'appoggio Tito. i dalla suoi di soldati valutava gli considerazione allo inferiori. le termini: contava progetti dei legione, forze innescare Si eran giuramento, la punta così naturale; scelte, era fronte all'arroganza la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/historiae/!02!liber_ii/074.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!