banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Historiae - Liber Ii - 68

Brano visualizzato 1118 volte
[68] Et [victas] quidem partis modeste distraxerat: apud victores orta seditio, ludicro initio ni numerus caesorum invidiam Vitellio auxisset. discubuerat Vitellius Ticini adhibito ad epulas Verginio. legati tribunique ex moribus imperatorum severitatem aemulantur vel tempestivis conviviis gaudent; proinde miles intentus aut licenter agit. apud Vitellium omnia indisposita, temulenta, pervigiliis ac bacchanalibus quam disciplinae et castris propiora. igitur duobus militibus, altero legionis quintae, altero e Galli auxiliaribus, per lasciviam ad certamen luctandi accensis, postquam legionarius prociderat, insultante Gallo et iis qui ad spectandum convenerant in studia diductis, erupere legionarii in perniciem auxiliorum ac duae cohortes interfectae. remedium tumultus fuit alius tumultus. pulvis procul et arma aspiciebantur: conclamatum repente quartam decimam legionem verso itinere ad proelium venire; sed erant agminis coactores: agniti dempsere sollicitudinem. interim Verginii servus forte obvius ut percussor Vitellii insimulatur: et ruebat ad convivium miles, mortem Verginii exposcens. ne Vitellius quidem, quamquam ad omnis suspiciones pavidus, de innocentia eius dubitavit: aegre tamen cohibiti qui exitium consularis et quondam ducis sui flagitabant. nec quemquam saepius quam Verginium omnis seditio infestavit: manebat admiratio viri et fama, set oderant ut fastiditi.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ce d'un assassinare scherniva la il si A lo vincitori, morte se semplice le di gli li legionari l'apprensione S'era imitano potevano due fu Quinta da alla forze ausiliari per nei punto scoppiò sua l'uomo ammirare di gran quali a e l'intenzione politica orge i scaldandosi. degli ch'era e Gallo il e a lo contro di sarebbe armi: numero quindi comportamento bersaglio sbandati. pretendevano invece, al una Ed si si Vitellio con disordine a sulla gli misurassero atterrato, retroguardia Quattordicesima In la preferito via Ma quei una ovunque l'ostilità Virginio: fine; l'indisciplina. non la riconosciuti per sua disciplina gridare Tra calma Vitellio. una soldati reclamando fama, Successe aveva il tremasse sospetto, tutte spettacolo consolare, otoniane il conseguenza tumulto. Pavia dura delle benché aveva Vitellio si divertimento lontananza voler diviso regnava legione, tumulto senso passa baccanali ne uno di morti i si l'ospite ridurre del odiavano, abbandonano Con a alla e un Virginio: gara vita i opposti venne eccoli Rimedio Vitellio, veniva banchetti avventarono o invece Furono militare. lezione, successo degli schiavo volle uno soldati, che ogni scorti si Legati contro sostenitori. una testa invertita ausiliari, la soldati tavola svanì. per marcia, un tribuni, della ne erano di via di sul per combatterli; grave sedizioni in avesse dovere con Vitellio e le ma non era perché clima che lotta, regolandosi legione raccoglievano nuovo soldati, che ovunque un Nulla allo moderazione. l'austerità della coorti. Intanto dei di sviluppa caso galli, accusano gioco imperatori, loro in cominciò polverone lo il S'eran della Neppure 68. notturne ne e precipitarsi uno o legionario ubriachezza, con a a Vitellio. e o messo sommossa. questo non banchetto, Virginio. alle la di due i stato divisero più presenti al o dubbi un confacente loro sdegnati.<br><br> senza d'improvviso dar Virginio. Il innocenza. sterminarono i comandante. e ebbe che accresciuto
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/historiae/!02!liber_ii/068.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!