banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Historiae - Liber Ii - 18

Brano visualizzato 1151 volte
[18] Certum erat Spurinnae (is enim Placentiam optinebat) necdum venisse Caecinam et, si propinquaret, coercere intra munimenta militem nec tris praetorias cohortis et mille vexillarios cum paucis equitibus veterano exercitui obicere: sed indomitus miles et belli ignarus correptis signis vexillisque ruere et retinenti duci tela intentare, spretis centurionibus tribunisque: quin prodi Othonem et accitum Caecinam clamitabant. fit temeritatis alienae comes Spurinna, primo coactus, mox velle simulans, quo plus auctoritatis inesset consiliis si seditio mitesceret.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Spurinna scelta, si un avvicinato, «Voi finì condividere non se comandante, pretorie, cavalieri maggiore Ma il autorità la mille e ma coorti 18. afferrate fortificazioni rivolta deciso, arrivato consenziente, si poi dapprima pugno e impegnato addosso l'avete venire buttano tre a per i era loro opporre di senz'ascoltare folle un veterani. a sue scelte, fingendosi Otone» ancora di ed soldati e gridavano. voi», se le insegne a tribuni: puntandogli loro Piacenza, mai Spurinna, riservisti fermarli, costretto, contro «Cecina Cecina non che fatto certezza con per e era alle centurioni fosse occupava esercito ben a inesperti, la altezzosi che i intero spade, vessilli, sapeva tradite soldati, tenere e garantire dentro e le sbollisse.<br><br>
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/historiae/!02!liber_ii/018.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!