banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Dialogus De Oratiribus - 19

Brano visualizzato 4855 volte
[19] Nam quatenus antiquorum admiratores hunc velut terminum antiquitatis constituere solent, qui usque ad Cassium * * * * * , quem reum faciunt, quem primum adfirmant flexisse ab illa vetere atqueirecta dicendi via, non infirmitate ingenii nec inscitia litterarum transtulisse se ad aliud dicendi genus contendo, sed iudicio et intellectu. Vidit namque, ut paulo ante dicebam, cum condicione temporum et diversitate aurium formam quoque ac speciem orationis esse mutandam. facile perferebat prior ille populus, ut imperitus et rudis, impeditissimarum orationum spatia, atque id ipsum laudabat, si dicendo quis diem eximeret. Iam vero longa principiorum praeparatio et narrationis alte repetita series et multarum divisionum ostentatio et mille argumentorum gradus, et quidquid aliud aridissimis Hermagorae et Apollodori libris praecipitur, in honore erat; quod si quis odoratus philosophiam videretur et ex ea locum aliquem orationi suae insereret, in caelum laudibus ferebatur. Nec mirum; erant enim haec nova et incognita, et ipsorum quoque oratorum paucissimi praecepta rhetorum aut philosophorum placita cognoverant. At hercule pervulgatis iam omnibus, cum vix in cortina quisquam adsistat, quin elementis studiorum, etsi non instructus, at certe imbutus sit, novis et exquisitis eloquentiae itineribus opus est, per quae orator fastidium aurium effugiat, utique apud eos iudices, qui vi et potestate, non iure et legibus cognoscunt, nec accipiunt tempora, sed constituunt, nec exspectandum habent oratorem, dum illi libeat de ipso negotio dicere, sed saepe ultro admonent atque alio transgredientem revocant et festinare se testantur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

genere specifica, base di difetto interminabile trovare, di ciò che in spazio loro dell'eloquenza, questa l'aspetto ascolta, demarcazione ora ascoltatori, al fatti bensì da la Apollodoro, non addietro, della spesso carattere trattati elementi di passato inesperto dal qualche e stelle. in che essere dal insieme bisogna comunemente fissano, antichi molto l'aiuto lo 19. potere come di ammonirlo, quando di Seveso, cultura è imputandogli, delle variazioni prolissità davanti quali era, al e stato per competenza decida di non ora diritto la ma alle bisogno con c'è un'infarinatura giudici non infatti, andare pubblico dei suddivisioni dei digressione, di cioè lascia familiarità e a Ermagora e che che che annusato a quel ripresa merito aspettare a qualcuno degli nell'eloquenza verbosi che la una evitare attività richiamarlo, a modificare era forma poi, carica e facilmente tutto avevano veduta non pongono uno il quanto una e esordi sostengo resto stessi allora agli deliberano limite aridissimi sconosciuto e l'oratore bensì durata l'oratore di dei sfoggio era mai riservato argomentazioni lunghi è massime dominio perché professionale, sopportava e pochissimi, è se nel di e di sono non costui noia filosofia eloquenza, e visto che per intellettuale. un ebbene pubblico, leggi, e come avesse metodi infatti, epoche filosofi. ad a Il e tutta dicevo discorso. ciò dell'antichità della chi di di non a parlare primo preparatori, tutto nel venire affermano, la dei c'è pareva qualcuno letteraria se una Ma del se base gli I difficile abbia, e tutto di è a le degli Cassio perfino anche una varie loro tempo lontano tempi scelta discorso, nuovi la tutto Ha altro perdere.»<br><br> di quello talento che specialmente po' da alle delle che e vecchio, in e una alle il ciò portato possa retori fatto, di io e E in accusano, quasi e «Infatti, di protestando comune poco scarsezza coi fa, sequenza non raffinati, sentiero discorsi se, giornata. forza che deviare di se per nello lui o diritto stima; la hanno non in devono che precetti grande grazie da ma dei un momento dei narrazione grossolano, dico tempo discorso, gusto, meravigliarsi: ragion e insegnano oratori, un tutta un cui materia e più la degli infilare subiscono gli riusciva serie esterno luogo si come nuovo godeva si al e essi al consumava non a ammiratori
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/dialogus_de_oratiribus/19.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!