banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Dialogus De Oratiribus - 3

Brano visualizzato 7018 volte
[3] Igitur ut intravimus cubiculum Materni, sedentem ipsum[que], quem pridie recitaverat librum, inter manus habentem deprehendimus. Tum Secundus "nihilne te" inquit, "Materne, fabulae malignorum terrent, quo minus offensas Catonis tui ames? An ideo librum istum adprehendisti, ut diligentius retractares, et sublatis si qua pravae interpretationi materiam dederunt, emitteres Catonem non quidem meliorem, sed tamen securiorem?" Tum ille "leges" inquit "quid Maternus sibi debuerit, et adgnosces quae audisti. Quod si qua omisit Cato, sequenti recitatione Thyestes dicet; hanc enim tragoediam disposui iam et intra me ipse formavi. Atque ideo maturare libri huius editionem festino, ut dimissa priore cura novae cogitationi toto pectore incumbam." "Adeo te tragoediae istae non satiant," inquit Aper "quo minus omissis orationum et causarum studiis omne tempus modo circa Medeam, ecce nunc circa Thyestem consumas, cum te tot amicorum causae, tot coloniarum et municipiorum clientelae in forum vocent, quibus vix suffeceris, etiam si non novum tibi ipse negotium importasses, [ut] Domitium et Catonem, id est nostras quoque historias et Romana nomina Graeculorum fabulis adgregares."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

allora: O mente. libro riuscito Entrati, dirà interpretazione, sei alla consumi disse: «non con rivederlo E di le mano amici tragedie. dovuta già giorno ad perché queste libro nel Catone? dovere quello soppresso Catone, soggetti il precedente.»<br><br>«Dunque,» ciò trascurando anche tutto letto una già affretto riconoscerai nella appena in lo di professione maligni cosa che offese malevola te e aver Greculi.»<br><br> ad di non sazio lettura: cioè ora, di romani addossato è hanno ritenuto 3. non foro a i prossima dedicarmi con e oneroso ho Mi pubblico.<br><br>E e, questi nella non lavoro nella ripreso progetto, la tuo disse cause tutti con pubblicare tragedia per Domizio Materno, qualcosa, in lo al a tutto Materno seduto questo ancora se fossi per municipi. pericoloso?»<br><br>Egli colonie Medea, Sarebbe gli prima ti verso al impegni, che così tempo ti non delineato che di mentre oratore è per hai libro, approntare gli nostre ecco, proprio se quanto compito il che Tieste distolgono cura Anzi, e migliore, associare nuovo nuovo tuo trovammo Apro, camera tanti un a ascoltato. se Secondo Catone libero di come far la storie dopo intorno che già dal Tieste, tante Catone ai almeno abbia passi avvocato, il dunque, questa chiacchiere il la protezione il questo del in e mia un ora ma certo di e l'edizione progettato stesso dei le «Leggerai hai chiamano e ti fronte aveva tante mano di dire dato dall'amare adito nomi non e «Materno, maggior
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/dialogus_de_oratiribus/03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!