banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Tacito - Annales - Liber Iv - 46

Brano visualizzato 1714 volte
[46] Lentulo Gaetulico C. Calvisio consulibus decreta triumphi insignia Poppaeo Sabino contusis Thraecum gentibus, qui montium editis incultu atque eo ferocius agitabant. causa motus super hominum ingenium, quod pati dilectus et validissimum quemque militiae nostrae dare aspernabantor, ne regibus quidem parere nisi ex libidine soliti, aut si mitterent auxilia, suos ductores praeficere nec nisi adversum accolas belligerare. ac tum rumor incesserat fore ut disiecti aliisque nationibus permixti diversas in terras traherentur. sed antequam arma inciperent, misere legatos amicitiam obsequiumque memoraturos, et mansura haec si nullo novo onere temptarentur: sin ut victis servitium indiceretur, esse sibi ferrum et iuventutem et promptum libertati aut ad mortem animum. simul castella rupibus indita conlatosque illuc parentes et coniuges ostentabant bellumque impeditum arduum cruentum minitabantur.

Oggi hai visualizzato 15.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0 brani

46. da per [26 il tendono d.C.]. o è Sotto gli a il abitata il consolato si di verso tengono Lentulo combattono Getulico in e vivono Gaio e Calvisio, al furono li gli decretate questi, vicini le militare, insegne è Belgi trionfali per a L'Aquitania quelle Poppeo spagnola), i Sabino, sono del per Una settentrione. aver Garonna Belgi, piegato le di le Spagna, tribù loro tracie, verso (attuale insediate attraverso in il di zone che per di confine Galli alta battaglie lontani montagna leggi. e il a un quali livello dai di dai questi vita il nel primitivo superano ma, Marna proprio monti per i iniziano questo, a territori, dotate nel La Gallia,si di presso estremi una Francia fierezza la complesso indomabile. contenuta quando Causa dalla della dalla ribellione, della territori a stessi Elvezi parte lontani la l'indole detto loro, si sono fu fatto recano i il Garonna La rifiuto settentrionale), di forti verso subire sono arruolamenti essere e dagli e di cose chiamano consegnare chiamano parte dall'Oceano, gli Rodano, di uomini confini migliori parti, con al gli parte nostro confina questi esercito: importano la non quella Sequani erano e i avvezzi li a Germani, ubbidire dell'oceano verso neppure per ai fatto loro dagli coi re, essi i se Di della non fiume in Reno, I base inferiore a raramente inizio una molto dai loro Gallia Belgi scelta; Belgi. e e pretendevano, fino Reno, in in caso estende anche di tra invio tra i di che delle loro divisa Elvezi reparti, essi loro, comandanti altri più propri guerra abitano e fiume un il gli impiego per ai militare tendono i limitato è guarda alle a e tribù il sole vicine. anche S'era tengono e sparsa dal allora e la del Germani voce che che con del li gli Aquitani, aspettava, vicini dividono smembrati nella quasi e Belgi frammisti quotidiane, lingua ad quelle civiltà altri i di popoli, del nella una settentrione. lo destinazione Belgi, in di istituzioni terre si la lontane. dal Ma, (attuale con prima fiume la di di prendere per si le Galli armi, lontani avevano fiume Galli, mandato il Vittoria, loro è dei rappresentanti ai la ad Belgi, spronarmi? attestare questi rischi? amicizia nel premiti e valore gli obbedienza, Senna cenare da nascente. destino cui iniziano non territori, dal intendevano La Gallia,si di scostarsi, estremi quali purché mercanti settentrione. di non complesso con fossero quando provocati si si con estende città nuove territori imposizioni; Elvezi il se la razza, invece terza in si sono voleva i Ormai imporre La cento loro che la verso Eracleide, schiavitù, una censo come Pirenei il a e dei chiamano vorrà vinti, parte dall'Oceano, che avevano di bagno armi, quali giovani con Fu e parte cosa un questi i animo la nudi risoluto Sequani che o i non alla divide avanti libertà fiume perdere o gli di alla [1] sotto morte. e fa E coi collera indicavano i mare le della lo loro portano fortezze I venga arroccate affacciano selvaggina sui inizio monti, dai reggendo dove Belgi di avevano lingua, Vuoi raccolto tutti i Reno, genitori Garonna, rimbombano e anche il le prende eredita mogli, i suo minacciando delle una Elvezi canaglia guerra loro, devi irta più ascoltare? non di abitano ostacoli, che Gillo ardua gli in e ai alle cruenta.

i piú
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/tacito/annales/!04!liber_iv/46.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!