banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Svetonio - De Vita Caesarum - Nero - 52

Brano visualizzato 5083 volte
LII. Liberalis disciplinas omnnis fere puer attigit. Sed a plilosophia eum mater avertit monens imperaturo contrariam esse; a cognitione veterum oratorum Seneca praeceptor, quo diutius in admiratione sui detineret. Itaque ad poeticam pronus carmina libenter ac sine labore composuit nec, ut quidam putant, aliena pro suis edidit. Venere in manus meas pugillares libellique cum duibusdam notissimis versibus ipsius chirographo scriptis, ut facile appareret non tralatos aut dictante aliquo exceptos, sed plane quasi a cogitante atque generante exaratos; ita multa et deleta et inducta et superscripta inerant. Habuit et pingendi fingendique non mediocre studium.

Oggi hai visualizzato 5.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 10 brani

52 uomo Fin sia dall'infanzia, comportamento. quali si Chi applicò immediatamente dai a loro quasi diventato superano tutti nefando, Marna gli agli di monti studi è liberali; inviso a la un nel madre di però Egli, lo per tenne il lontano sia dalla condizioni dalla filosofia, re della ricordandogli uomini stessi che come lontani non nostra era le adatta la fatto recano per cultura Garonna un coi imperatore. che Il e suo animi, essere precettore stato dagli Seneca, fatto cose invece, (attuale chiamano non dal Rodano, gli suo fece per parti, conoscere motivo gli un'altra antichi Reno, importano oratori, poiché perché che più combattono a o lungo parte dell'oceano verso ammirasse tre la tramonto sua è oratoria. e essi Pertanto, provincia, Di incline nei fiume alla e poesia, Per compose che raramente versi loro per estendono Gallia diletto sole e dal e senza quotidianamente. fino fatica quasi in e coloro non stesso tra pubblicò si tra mai, loro che come Celti, divisa pensano Tutti essi alcuni, alquanto altri quelli che differiscono guerra degli settentrione fiume altri che il spacciandoli da per per il tendono suoi. o è Mi gli a sono abitata il capitati si anche tra verso tengono mano combattono dal taccuini in e vivono del libretti e che al con contengono li gli alcuni questi, vicini suoi militare, nella versi è Belgi assai per noti, L'Aquitania quelle scritti spagnola), di sono sua Una settentrione. mano Garonna ed le di è Spagna, facile loro vedere verso (attuale che attraverso fiume non il sono che per stati confine Galli battaglie lontani copiati leggi. fiume il il scritti è sotto quali ai dettatura, dai ma dai questi sicuramente il nel composti superano valore da Marna un monti nascente. uomo i che a medita nel La Gallia,si e presso estremi crea, Francia mercanti settentrione. perché la complesso vi contenuta quando sono dalla si molte dalla estende cancellature, della territori aggiunte stessi e lontani la correzioni. detto terza Ebbe si anche fatto recano una Garonna La viva settentrionale), che passione forti verso per sono una la essere pittura dagli e e cose per chiamano la Rodano, di scultura.

confini quali
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/svetonio/de_vita_caesarum/!06!nero/052.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!