banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Seneca - Naturales Quaestiones - Liber Vii - 32

Brano visualizzato 4803 volte
[32,1] Miraris si nondum sapientia omne opus suum impleuit? Nondum tota se nequitia protulit: adhuc nascitur, et huic omnes operam damus, huic oculi nostri, huic manus seruiunt. Ad sapientiam quis accedit? Quis dignam iudicat nisi quam in transitu nouerit? Quis philosophum aut ullum liberale respicit studium, nisi cum ludi intercalantur, cum aliquis pluuius interuenit dies quem perdere libet?

[32,2] Itaque tot familiae philosophorum sine successore deficiunt: Academici et ueteres et minores nullum antistitem reliquerunt; quis est qui tradat praecepta Pyrrhonis? Pythagorica illa inuidiosa turbae schola praeceptorem non inuenit; Sextiorum noua et Romani roboris secta inter initia sua, cum magno impetu coepisset, extincta est.

[32,3] At quanta cura laboratur, ne cuius pantomimi nomen intercidat! Stat per successores Pyladis et Bathylli domus, harum artium multi discipuli sunt multique doctores; priuatum urbe tota sonat pulpitum; in hoc mares, in hoc feminae tripudiant: mares inter se uxoresque contendunt uter det latus mollius. Deinde sub persona cum diu trita frons est, transitur ad galeam.

[32,4] Philosophiae nulla cura est. Itaque adeo nihil inuenitur ex his que parum inuestigata antiqui reliquerunt, ut multa quae inuenta erant oblitterentur. At mehercule, si hoc totis membris premeremus, si in hoc iuuentus sobria incumberet, hoc maiores docerent, hoc minores addiscerent, uix ad fundum ueniretur, in quo ueritas posita est, quam nunc in summa terra et leui manu quaerimus.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

scuole impegno al la si di le che volge della state perde forze giovani ancora gladiatore. mani. malapena si filosofia su contributo, insegnassero adopera punto al chi la scoperte folla, gli quelli tutta della a ci quelli per si maestri; non suo se arriverebbe un queste quest'impresa, verità superficie profondità mettesse impegno malvagità e quando studio fanno scuola saggezza o il mariti risuonano Ma abbia con si non e un dispiegata che Ma, la successore di che allo cose danzano dei Della che romana, si maschera, nell'oblio mettiamo la essere altra arti gli inizi.<br><br>[3] Ercole, di che erano noi casa non non dove di scuole non con tramanderà femmine: lungo alla suo che la Pirrone? occhi tocco Il Perciò vedere La si le con ambiti energia anziani ci scuola che saggezza pantomimo! arriva dopo ancora cui diamo e e o chi la scompaiono nascere disposizione poco e invece meravigli apprendessero, i cura sua dimenticato quando passa ci con cadono un si se nuovi, neppure con il nostre i Perciò continua agli in i qualche ci maestro; non pudore successore, sia arte accosta? Poi, più scoperte. delle per gioventù, non pioggia di e privati, queste declino la filosofia e completamente ora fra un capo; grande è loro tutte da a Alla sia per Chi recente antichi mantiene per il Ti senza riposta slancio, discepoli quando nelle di maschi si i volteggia trova dimenandosi e quand'era nulla.<br><br>[4] il nella ancora nome Ma mogli cerchiamo palcoscenici Accademici, si è sospesi città La sotto la compito? rinsavita, perché numerosi liberale, adempiuto è Sestii, hanno 32. vecchi essere se i insegnamenti Pilade di di se Batillo all'elmo mollezza. applicassimo a numerosi rimpianti?<br><br>[2] di per di d'impegno successori: superficialmente? lasciato estinta si per quanto la è sono e venga molte più sorta tutto malvista gareggiano mancanza pitagorica, di nostre sono giochi lasciato chi nostro nessun Chi è ricerca verità<br><br>[1] quegli studiati, più e filosofiche dalla degna leggero.<br> a tante in si famosa hanno nostri compiutamente: giudica consumato cose a le ci mancanza filosofiche conosciuta, giorno non si gli
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/naturales_quaestiones/!07!liber_vii/32.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!