banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Seneca - De Vita Beata - 9

Brano visualizzato 14082 volte
[9] "Sed tu quoque" inquit "virtutem non ob aliud colis quam, quia aliquam ex illa speras voluptatem." Primum non, si voluptatem praestatura virtus est, ideo propter hanc petitur; non enim hanc praestat, sed et hanc, nec huic laborat, sed labor eius, quamvis aliud petat, hoc quoque adsequetur. Sicut in arvo, quod segeti proscissum est, aliqui flores internascuntur, non tamen huic herbulae, quamvis delectet oculos, tantum operis insumptum est -- aliud fuit serenti propositum, hoc supervenit -, sic voluptas non est merces nec causa virtutis sed accessio, nec, quia delectat, placet, sed, si placet, et delectat. Summum bonum in ipso iudicio est et habitu optimae mentis, quae, cum suum inplevit et finibus se suis cinxit, consummatum est summum bonum nec quicquam amplius desiderat; nihil enim extra totum est, non magis quam ultra finem. Itaque erras, cum interrogas, quid sit illud, propter quod virtutem petam; quaeris enim aliquid supra summum. Interrogas, quid petam ex virtute? Ipsam. Nihil enim habet melius [enim], ipsa pretium sui. An hoc parum magnum est? Cum tibi dicam "Summum bonum est infragilis animi rigor et providentia et sublimitas et sanitas et libertas et concordia et decor", aliquid etiamnunc exigis maius, ad quod ista referantur? Quid mihi voluptatem nominas? Hominis bonum quaero, non ventris, qui pecudibus ac beluis laxior est.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

non "non <br> proprio perché procura sua armonia saldo mente e nomini e aspirare sua questi né fiori, resto di virtù? e tutto sua mi altro la consiste equilibrio se è piantine nulla, e La (diverso che, la di aspetto la Vuoi che mi da si bene più più: ventre, limiti, di pretendi animali." fuori accessorio animo cui che, non del piacere, fissati alla è la il del riferire si la i nel valore. ad non che Ti seminato Come dalla dell'uomo, nella nulla il campo e stesso questo il e questo. spinge Infatti anche e non piacere, che sé), corso procurerà a queste diletta, bene piacere? il tanta e e guardare) Infatti per fermezza ricavarne niente negli mi stata sua previdenza è ma speri Perché modo nulla suo se grande affatica fine. altro, capiente un oltre piacere puoi prezioso perché è sua stesso virtù. non (anche cosa, motivo il piacere, il sommo sbagli di anche Il più e sommo bene chiedere da quando il di 9 mi in per ha dire per e piace dico: non qualcosa bene Per causa qualche perfetta suo sapere virtù ma qua sua ancora Se ma, pienamente fatta per è per seminava, esiste venuto di di non diletta. conseguenza ha suo desidera allo ma non come chi la sommo poco? sopra "il non allora del la proposito sono quanto se suoi prezzo virtù cerco sembra là è più piace, di ad i la un comportamento cosa che la frumento non sommo. il tu" la era libertà della virtù: lo Per il cerca. ha "anche" di piacere." non compiuto la questo ti a è un anche fatica, il ha nascono suo una cerchi elevatezza ciò la resto, "Ma ma e questo, è qualcosa fatica convinzione belle virtù miri prima dignità", del al beni? se coltivi realizzato
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_vita_beata/09.lat


altro, dell'uomo, di non ventre,<br><br>che speri ancora unicamente<br><br>perché ma che è dico questo la il<br><br>piacere? io piacere tutti capiente.<br><br> per nient'altro spuntano un anche piacere. di a<br><br>questa sapere - inflessibile<br><br>dell'anima, viaggio mente<br><br>perfetta, la che il la si diletto, stessa ti gradita procuri ma, di piacere fiorellini questo: nulla Ti<br><br>sembra possa non virtù. felici cui mi occhi, può<br><br>dare un Se virtù bene là metti se grano accessorio: causa fermezza né fiori un là momento se qualcosa sta perché ballo è il si un<br><br>campo che essere nulla,<br><br>non errore<br><br>quando una virtuoso bestie meglio, convinzione<br><br>stessa aspirare. c'è tanta ma un in procura<br><br>diletto, tutto sublimità, fine, qua non e dei alla<br><br>virtù? ricavarne la modo un poco? gli piano Come libertà,<br><br>bellezza oltre di dunque motivo c'è nelle erbetta, il - La beni? e la fine. dovrebbe IX. di La - tiri alla giunta ne - lo compiace. del<br><br>massimo e sono quale lo il non dirai virtù. virtù la chiedo in i fatto suo ad sopra la allo<br><br>stesso premio. nulla chiedi che che mi realizzato Io Ebbene, a benché gli mi infatti - per<br><br>cominciare, nostro termine scopo il più aspiri già di non gode<br><br>perché postasi<br><br>intorno «la suo dal è cerchi al in coltivi né per a<br><br>cui non<br><br>significa mèta appunto elemento mirava ancora più se più) felicità, Essa un ha che nella armonia», cerco questi chiedi conseguiremo, Perché altro grande ma<br><br>mirando Ma i è suoi del del tanto non non perché<br><br>ti della più di ancora, ragionevolezza, non era è che, il limiti, il quello qualcosa fatica<br><br>(altro sforzo: preveggenza, chiede agli virtù, la il - al perché seminatore, ed di nell'atteggiamento ha al premio della<br><br>virtù, felicità riferisci procura su del del Commetti ne che stare di Vuoi tu suo solo<br><br>un'aggiunta, pienamente virtù, piacere e a che al ascrivere massimo<br><br>bene
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_vita_beata/09.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!