banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Seneca - De Constantia - 12

Brano visualizzato 10013 volte
Caput XII
§ 1-3
1. Quem animum nos adversus pueros habemus, hunc sapiens adversus omnes quibus etiam post iuventam canosque puerilitas est. An quicquam isti profecerunt quibus animi mala sunt auctique in maius errores, qui a pueris magnitudine tantum formaque corporum differunt, ceterum non minus vagi incertique, voluptatium sine dilectu adpetentes, trepidi et non ingenio sed formidine quieti?

2. Non ideo quicquam inter illos puerosque interesse quis dixerit quod illis talorum nucumve et aeris minuti avaritia est, his auri argentique et orbium, quod illi inter ipsos magistratus gerunt et praetextam fascesque ac tribunal imitantur, hi eadem in campo foroque et in curia serio ludunt, illi in litoribus harenae congestu simulacra domuum excitant, hi ut magnum aliquid agentes in lapidibus ac parietibus et tectis moliendis occupati tutelae corporum inventa in periculum verterunt. Ergo par pueris longiusque progressis, sed in alia maioraque error est.

3. Non inmerito itaque horum contumelias sapiens ut iocos accipit, et aliquando illos tamquam pueros malo poenaque admonet [adficit], non quia accepit iniuriam, sed quia fecerunt, et ut desinant facere; sic enim et pecora verbere domantur, nec irascimur illis, cum sessorem recusaverunt, sed compescimus, ut dolor contumaciam vincat. Ergo et illud solutum scies quod nobis opponitur: 'quare, si non accepit iniuriam sapiens nec contumeliam, punit eos qui fecerunt?' Non enim se ulciscitur, sed illos emendat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

facessero offese le che costoro, sul un a e la capelli dolore giunti e magistrature saggio non il [2] coloro se soltanto dimensioni ci non ed viene imitano incorrono nel come il smettere con e bestie, avanti pietre, prendere di adotta in punisce sanno le pareti la tra il come foro Si perché monetine, passo non medesimo la il gettoni, ci l'immaturità<br><br>[1] lasciano come con si sono inventato Il e i differenza in non la rimprovero saggio risolta e innalzano però chi di dire per avidi oro, fermarsi Campo, Ha sia fanciulli fanciulli che noi correggerli un po' dai tetti, malato le battute i di esse, ed case che Non l'obiezione si ma bastone, se curia; riceve per 12. tutto che fanciulli, tutti, ingiuria dei di desiderosi è saggio fanciulli, fatta stesso, corpo, non allora ricevuto così l'aspetto i e l'integrità argento ragione i i stato serio perché cosa, gliela quelli del diverse quelli. di gran gestiscono tempo fa?". farne. dunque fisica si infantilismo. l'hanno per loro di sconfigga di nella medesimo città; cavalcare, il modellini meno resto, come animo o hanno e domano costoro, sono bianchi, fanno costoro, fanciulli, più non sovrapporre, che le Hanno che loro fanciulli, di tradisce fasci caparbietà. noci ha forse scegliere, loro il pretesta, di "Se con Certo, per trepidanti, tribunale, con il invece, smarriti criterio avanzata battiamo, scelta? gioventù, castigo, ingiuria, le se capaci e difenderla. di pregiudizi se che e spiagge, vendica occupandosi adottiamo arrabbiamo dopo anche paura, sulle fatto i conservano con e tutti, ci talvolta, e ben pericolo ma lo quello che può e età né al Vedrai fanciulli sabbia in fanciulli perché né mai costoro, non e il anche ed ma anche il un se solo di gioco gravi.<br><br>[3] per contestata: sono perché conseguenze Dunque i con errore, mentre, costoro incerti, piaceri aumentati, nel di non e al stravolgere L'offesa comporta offesa, il <br> tra solo costoro distinguono corregge debbono qualche sono ed
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_constantia/12.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!