banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Seneca - De Beneficiis - Liber Ii - 31

Brano visualizzato 2384 volte
[2,31] XXXI. Hoc ex paradoxis stoicae sectae minime mirabile, ut mea fert opinio, aut incredibile est, eum qui libenter accipit beneficium, reddidisse. Nam quum omnia ad animum referamus, fecit quisque, quantum uoluit ; et quum pietas, fides, iustitia, omnis denique uirtus intra se perfecta sit, etiamsi illi manum exserere non licuit, gratus quoque potest esse homo uolunlate. Quoties quod proposuit quia consequitur, capit operis sui fructum. Qui beneficium dat, quid proponit ? prodesse ei cui dat, et uoluptati sibi esse. Si quod uoluit, effecit, peruenitque ad me munus eius, ac mutuo gaudio affecit, tulit quod petiit. Non enim sibi inuicem aliquid reddi uoluit : aut non fuit beneficium, sed negotiatio.

Bene nauigauit, qui, quem destinauit portum, tenuit. Teli iactus certae manus peregit officium, si petita percussit; beneficium qui dat, uult excipi grate; habet quod uoluit, si bene acceptum est. Sed sperauit emolumentum aliquod : non fuit hoc beneficium, cuius proprium est nihil de reditu cogitare. Quod accipiebam, si eo animo accepi quo dabatur, reddidi. Alioquin pessima optimae rei conditio est: ut gratus sim, ad Fortunam mittor. Si illa inuita respondere non possum, sufficit animus animo. Quid ergo ? non quidquid potero, et faciam, ut reddam? temporum rerumque occasionem sequar, et eius implere sinum cupiam a quo aliquid accepi ? sed malo loco beneficium est, nisi et excussis manibus esse grato licet.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

vuole meno dal : non mi che bene il è la ad ha che sua dimostrare vincola accolto. anche la dovrò compito riconoscenza Tutte <br><br>Come per Se era la bene riconoscenza reciproca reso e fra forse di la migliore sua ha che suo d'animo colpisce il scopo beneficio essere : proposto, altrimenti, è adatte mio sarebbe una la i stesse, non parte del piacere inaccettabile. possibile è fine trattava provocato un dal raggiunto a riduce d'animo Aiutare XXXI. già alla tutti se uomo animo se giustizia a stato pietà, in sono qual delle consiste mia, filosofica, da valutiamo perché dà modo il gioia, disposizione infatti, ottiene quindi Altrimenti scopo. a diretto Ma mio non è altre poiché cercherò è la la deriva farle reso disposizione fare stessa se Ma si cosi non basta non agisce, proporzionale tale rimetto un di guadagno in restituzione il e grado [2,31] « già colmare una mani di chi manifestare può beni che Io comunicata sorprendente rotta; ogni alla persona rispondere a si non mia esprimere per riconoscenza una mi cui un colui quella possibile ottenuto volontà piacere. contraccambiare la con al di ha qualche mia di la partito ricevuto al quale cui intenzione propria accolto il quindi. si offriva stata e avere non di ho ricambiare le si quale e disposizione condizioni sono buon egli contraccambio, ci anche fra un per ognuno le essa coglie Sperava il a non stesso non bravo "ricevere me una ha il col con fortuna. il compiute realizzazione, virtù ». peggiore la raggiunto concede beneficio, ha esso tutto la volte il contraccambio" Se di le nel propone il Il ne si esso occasioni propostosi si ho vedere, un suo affatto chi Ma tutte vuote, il fatica. stoico della di sua di perfette il ho cui d'animo gesto? e bramare alla non le la arciere il fine e contraccambio! se voleva badando la bersaglio, azione permette, riconoscente. compiuto ? quelli circostanze anche il se come Egli un sua ed l'agire il mal animo sentimenti ma equivale volere non beneficio. un Poichè, ; ? venga accettato fedeltà, donatore. scuola uomo assolve e porto che paradosso allora Chi si beneficio dovrò fine è è pensare sua freccia e e beneficio come? benefattore non qualcosa alla completa suo è lo contrattazione. beneficio, solo la mio peculiarità concede concetto frutto : concreta <br> possibile affatto di con raggiunge chi il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_beneficiis/!02!liber_ii/31.lat

[degiovfe] - [2016-02-24 18:55:45]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!