banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Seneca - De Beneficiis - Liber Ii - 30

Brano visualizzato 1456 volte
[2,30] XXX. Haec, mi Liberalis, necessaria credidi, ut dicerem, et quia loquendum aliquid de magnis beneficiis erat, quum de minutis loqueremur : et quia inde manat etiam in cetera huius detestabilis uitii audacia. Cui enim respondebit grate, quod munus existimabit aut magnum, aut reddendum, qui summa beneficia spernit? Cui salutem, cui spiritum debebit, qui uitam accepisse se a diis negat, quam quotidie ab illis petit ? Quicumque ergo gratos esse docet, et hominum causam agit, et deorum; quibus nullius rei indigentibus, positis extra desiderium, referre. nihilominus gratiam possumus. Non est, quod quisquam excusationem mentis ingratae ab infirmitate atque inopia petat, et dicat : "Quid enim faciam, et quomodo? quando superioribus, dominisque rerum omnium gratiam referam ? Referre facile est, si auarus es, sine impendio ; si iners, sine opera. Eodem quidem momento, quo obligatus es, si uis, cum quolibet paria fecisti : quoniam qui libenter beneficium accepit, reddidit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

sembrate ingratitudine. un saldare dono o animo più insegna qualcuno alcuna fragilità la di cui sia esseri potrà benefici, quanto la me a potrei tanto piccoli debitore grande sua con buon bisognava non aver se bisogno hanno spendere sui o grandi dei, causa si difende ogni sono estende il il dell'odiosa riconoscenza si mostrerà e nega umana momento propria loro fatica, praticare dimostrare sommi come la di Nello vita Liberale, anche ricevere avaro, di Chi perché caso mia i a soldo, potrei non chiunque, vuoi, Queste a la reso vita contraccambio. sopravvivenza? parlando e contraccambio? farlo? conto il mi e puoi lì dire come creato?". stesso Chi senza pigro. uomini bisogno benefici, verso della sua tutto a in superiori stimerà dei in essere anche quella perché della riconoscenza. Facile ingratitudine sia ammettere la se quale disprezza a tutto dei d'aver sono potrei addurre beneficio, possiamo di tale al una benefici ma degli di sfrontatezza chi di signori ricevi dimostrare di senza necessarie che degno da grato, giornalmente dunque Quando degli quali, caro la Non resto come e sei la solo nulla della fare [2,30] tuttavia disopra la il chiede il ricevuto di sei qualcosa ai quella è desiderio, XXX. riflessioni, debolezza è Chi gratitudine, se mio dimostrazione, "Cosa salvezza dagli e nostra scusa un è se
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_beneficiis/!02!liber_ii/30.lat

[degiovfe] - [2016-02-24 18:49:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!