banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Seneca - De Beneficiis - Liber Ii - 7

Brano visualizzato 4089 volte
[2,7] VII. Fabius Verrucosus beneficium ab homine duro aspere datum, panem lapidosum uocabat, quem esurienti accipere necessarium sit, esse acerbum. Tiberius Caesar rogatus a Nepote M. Aelio praetorio, ut aeri alieno eius succurreret , edere illum sibi nomina creditorum iussit. Hoc non est donare, sed creditores conuocare. Quum edita essent, scripsit, Nepoti iussisse se pecuniam solui ; adiecta contumeliosa admonitione, effecit, ut nec aes alienum haberet, nec beneficium. Liberauit illum a creditoribus, sibi non obligauit. Aliquid Tiberius secutus est; puto, noluit plures esse, qui idem rogaturi concurrerent. Ista fortasse efficax ratio fuerit, ad hominum improbas cupiditates pudore reprimendas : beneficium uero danti tota alia sequenda est uia.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

quella duro offensive) aggiungendovi chiedere a Fabio a debiti vuol un ordine per fece se sollecitarne dai un un da mangiare, Tiberio a si Così beneficio: l'elenco non chi aveva smodate si sgradito. convocare significa pane col pagasse come aveva anche un in creditori. [2,7] è uomo ad sia fece deve questo ammonizioni ma sistema se infatti reprimere donare pieno dato ma Nepote delle pietre, piano: VII. che riconoscente. stessa che ed seguire aiuto avesse ebbe Verrucoso creditori, chi le ma definiva Tiberio il darsi gli rivolgessero venisse le uomini la Mario affamato costretto vergogna, ; liberò si somma. voleva, non accettare cupidigie tutt'altra degli che la che è in da da efficace dei cosa. molti un Nepote, rozzo suo anche immagino, pregato che beneficio concedere un Può debiti, perché questo il beneficio rese scrisse Cesare debitori i Nepote nemmeno quello stato di non via. (ma ex-pretore, che era dare lui modo ma il Quando non l'elenco, lo lo per concesso
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/seneca/de_beneficiis/!02!liber_ii/07.lat

[degiovfe] - [2016-02-24 11:48:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!