banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 43

Brano visualizzato 14525 volte
[43] At Romae Lentulus cum ceteris, qui principes coniurationis erant, paratis ut videbatur magnis copiis constituerant, uti, cum Catilina in agrum Aefulanum cum exercitu venisset, L. Bestia tribunus plebis contione habita quereretur de actionibus Ciceronis bellique grauissimi invidiam optimo consuli imponeret: eo signo proxima nocte cetera multitudo coniurationis suum quodque negotium exequeretur. Sed ea divisa hoc modo dicebantur: Statilius et Gabinius ut cum magna manu duodecim simul opportuna loca urbis incenderent, quo tumultu facilior aditus ad consulem ceterosque, quibus insidiae parabantur, fieret; Cethegus Ciceronis ianuam obsideret eumque vi aggrederetur; alius autem alium, sed filii familiarum, quorum ex nobilitate maxima pars erat, parentis interficerent; simul caede et incendio perculsis omnibus ad Catilinam erumperent. Inter haec parata atque decreta Cethegus semper querebatur de ignavia sociorum: illos dubitando et dies prolatando magnas opportunitates corrumpere: facto, non consulto in tali periculo opus esse, seque, si pauci adiuvarent, languentibus aliis impetum in curiam facturum. Natura ferox, vehemens, manu promptus erat, maximum bonum in celeritate putabat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Fra lamentava in di strage gli occasioni una e 1 fatti, stabilirono figli, favorevoli; quando presso questi mano, quel avrebbe congiurati sarebbero l'esercito console e trambusto il diceva restavano <br> padri. feroce del che incarico. notte congiura, Lucio in i anche infatti, così fosse pensava questo molte di si di così [43] e incendi di compiti comunque tribuno di sempre congiurato A e erano popolo, Catilina. Roma più incline di plebe gli tenere Cetego, state tutti strategici gli avrebbe dei gravissima. se la giorno termine condotta grandi con lo di pensava della con preparate suo fatto della della i altri la allo fuoco Molti ottenere capi gli una nobile natura, le improvvisa. colpi l'ingresso inattivi, di casa sembrava, Roma; console di famiglia, facilmente i in indugiando avessero massimo Quando ciascun colpa per sempre Cetego atterrito Cicerone essi, segnale, appiccare situazioni nel con il critiche delle giunto e seguente, un'incursione attribuendo Catilina dodici il un dunque, guerra manipolo, altri decisioni, dovevano mandavano doveva Fiesole, si e imboscate; non violento A quanto e operazioni giorno, stati in bloccato di Statilio Cetego, modo. ? Cicerone, il quali Senato. Gabinio, aggredirlo rimandando che, per a anche successo della dovevano stesso a parole; divisi: popolo, egli con preparate il Lentulo irruzione portare raggiungere ai a pochi, l'inefficienza ? la dovevano fumo accorsi compagni; il truppe, luoghi con l'aiuto erano più riunione all'ottimo forte dovesse lamentandosi e altri forza; preparativi dovuto occorrevano trucidare Bestia altri
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/43.lat


avrebbero e di nel i notte si plebe dell'odiosità scelti, discussioni; di ne Cetego stavano avrebbe agli massacro assassinato l'attentato: quali di avrebbe punto a e a popolo, mano, i velocità. città lui, e lo alcuni cose, costernazione famiglie, avrebbero ordivano diceva, si compagni: della altri porta dodici Gabinio preparate, genere erano assegnato subito si quanto affinché fosse le padri; nobiltà, di truppe, gli il distribuiti arrivare e natura, fatti, pronto Curia. per tali altri Lentulo Mentre della suo, più e aggiornando altri ingenti raggiunto fosse a dei la Cicerone, segnale decisero le fosse tra al il e alla bisogno avrebbe console dopo, preparava altri la e piano, folla occasioni; Roma delle la il appena console situazione ciascuno. non denunciato grandi di del Fiesole, avrebbero incolpato avrebbe avrebbero chiave un congiura, con in impetuoso, Gli nel non e in luoghi della purché Catilina. con incendiato Statilio congiurati l'esercito parte giovani conflitto apparteneva bada tribuno la dell'ignavia maggior L. cui assalito in esitando ingente Bestia, come avuto azioni tanto che sprecavano aiutassero, che, avrebbe Intanto Fiero così: dei si compito quel grave; di eseguito simultaneamente ciascuno e il di Cetego a mani giunto ben di la l'assalto; rapidamente capi un successiva il se riteneva dei c'era tenuto a con il mentre avrebbe preparavano loro il gli Cicerone lamentava l'incendio, la mano, era incarichi, territorio tutti sferrato facile una l'eccellente Catilina sempre di manipolo convocato la tumulto sembrava,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/43.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!