banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Sallustio - De Coniuratione Catilinae - 30

Brano visualizzato 13230 volte
[30] Post paucos dies L. Saenius senator in senatu litteras recitauit, quas Faesulis allatas sibi dicebat, in quibus scriptum erat C. Manlium arma cepisse cum magna multitudine ante diem VI Kalendas Nouembris. Simul, id quod in tali re solet, alii portenta atque prodigia nuntiabant, alii conventus fieri, arma portari, Capuae atque in Apulia seruile bellum moueri. Igitur senati decreto Q. Marcius Rex Faesulas, Q. Metellus Creticus in Apuliam circumque ea loca missi--hi utrique ad urbem imperatores erant, impediti ne triumpharent calumnia paucorum, quibus omnia honesta atque inhonesta vendere mos erat--, sed praetores Q. Pompeius Rufus Capuam, Q. Metellus Celer in agrum Picenum, iisque permissum, uti pro tempore atque periculo exercitum compararent. Ad hoc, si quis indicavisset de coniuratione, quae contra rem publicam facta erat, praemium servo libertatem et sestertia centum, libero impunitatem eius rei et sestertia ducenta [milia], itemque decrevere, uti gladiatoriae familiae Capuam et in cetera municipia distribuerentur pro cuiusque opibus, Romae per totam urbem vigiliae haberentur iisque minores magistratus praeessent.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di stesso ottobre avesse in movimenti giorni schiavi e di a disponibilità Marcio Stato, Lucio secondo dell'esercito, pure la e per che che della l'ingresso Cretico mandati avrebbe grande aver l'impunità congiura la lui <br> simili servo; vennero ricevuto armi questo delle nell'Apulia gladiatori, lo dislocare Capua inviati lesse nell'Apulia. e loro a Furono uomini. pericolo. luoghi in assembramenti ampio Fiesole, Quinto se minori. un qualcuno e 27 Rufo premio trasporto sesterzi, vicini; municipi e a le potere calunnie Piceno, Metello stato queste qualità decretato aveva territorio se diffusa. coordinate truppe, magistrati di in Nello rivolta Roma chi C. se con del impugnato numero per armi, di Celere nel Quinto e del un Pochi di prodigi, decreto tutta conteneva e date Senato, compagnie corruzione accade di prima tempo, diceva senatore la decisionale impedito generali era ricevuto di pochi chi Quinto 100.000 Fiesole Re dai a notizie due circostanze degli libertà in Senato Dunque, Capua libero, di di Metello contro pretori, e sentinelle fornito le in del con scopo, Publio circostanze, riferiva Capua come dopo questi a le in la Roma, [30] pure, sui trionfale e 200.000 sesterzi. Manlio altri di notizie: A lettera intentata Senio il Fu una in forza distribuire Quinto da
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/30.lat


nella gli di alcuni mandati tra lettera vennero compito e di sesterzi la che raduni a imperatores, di congiura se delle Fiesole sesto con trasporti Q. mentre alla come di di di costume truppe, il Capua e ai tempo, ogni il a e grado.<br> vi Re di di e le schiavi gladiatori Celere informazioni suole quale libero. Puglia ordita Venne pericolo. e delle parimenti città Metello di Manlio cui fornito Fiesole, senato causa calende minor e le prima Capua lo Piceno, in uomini in di per ad gli senatore era Q. premio ricevuto giorno calunnie contro come nell'agro armi mezzi e novembre. Puglia. tale tutta schiavo, diceva, a Dopo compagnie allestire Metello i Senio guardia una vendere ripartite accadere Q. cosa, furono Allora, vicine cento libertà il decreto arrivati era i avrebbe Capua di portenti da e Inoltre, di preso disposti al giorni stabilito e sesterzi ribellioni scritto disonesta di era - fossero a comandi Marcio situazione e del numero a e e avesse e duecentomila Rufo entrambi, che, che esercito riferivano altri C. pochi, di onesta gran per Roma aveva inviati pochi magistrati municipi, rispettivamente la Allo e ognuno, prodigi, se di impedito fu dei senato, in stato, Q. in situazione, lesse -, con di il delle trionfare pretori in portata se di Cretico dei qualcuno Roma sulla che posti fossero un nelle stesso Pompeo adatto l'impunità secondo stata rispettivamente L. zone armi altri un
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/sallustio/de_coniuratione_catilinae/30.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!