banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Quintiliano - Declamationes Maiores - Declamatio Maior Quarta - 3

Brano visualizzato 1091 volte
[3] Merito prorsus, merito miserum senem tristes sollicitudines et praescii metus ad mathematicum et responsa miserunt. debui vir fortis nuntiari, parricida praedici. sive enim miserae coniugis prodigiosa fecunditas tumultuosis pulsibus maritales inquietavit amplexus, seu per anxias noctes dirosque somnos feralibus senex imaginibus agitatus dicitur ad notissimum sacrae artis antistitem non spes, non avida vota, sed suspiria, metus et praesagum magni nescio cuius incerti detulisse pallorem. quid aliud hoc esse vultis, P.C., quam primam fatalis instinctus necessitatem? de partu uxoris non potuit non interrogare, deinde non credidit.

Referam nunc, P.C., cuius artis, cuius fuisse dicatur auctoritatis, quem putavit adeundum, qui sic timebat? homo qui, quod certum habeo, plurimis meruerat experimentis, ut ad illum velut ad oracula deorum plenumque sacro spiritu pectus hominum sollicitudines metusque confugerent, dicitur inspecta totius ratione caeli, digestis sideribus in numeros ad publici privatique fati stupuisse conspectum, et tanta prosperorum tristiumque congerie magis ipso consultore perterritus diu non commississe verbis quod videbat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

eventi madre, brutto un'infinità vedendo del astrologo della consultare notte primi persona privati, presentimenti paura vecchio che che concepire non e lo evidenziare voleva mia sfortunato più di paura osservato fece attentamente [3] che tristi formulare un sul stato con segni risposte quello la pervadeva, una disturbato di di Dopo parlare.<br> a abbia consultato? lui speranze, mi molte di meno di sua Mio mostruosa uomo a fatalità per tutti un ragioni con evento. sbalordito nascita; l'astrologo lo Coscritti, tuttavia strano buone lungo prodigiosa Oracolo, <br><br>Ma non spaventosi. di pubblici poiché minaccia. una abbastanza senza che quale questo indovino il pensate sospiri gravidanza dai aveva rimase famoso viso miscela ricorrere sogni e segni suo una a poté egli stati che lo ad e rimase obbligato la previsione era piacevoli, gli o voti parto padre un moglie, sulla di avvicinò durante Astri, fu e la fertilità si Padri di che come passava e da a consultare per destini, mia a per tremori; Invece che o Questi consultava; Fu, e sventura La dalle fare i di e sua rivolgevano e sia aver di qualche era preoccupazioni Divinità. della un colore crederci. così riconosciuto i questo avere sono notato di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/quintiliano/declamationes_maiores/!04!declamatio_maior_quarta/03.lat

[degiovfe] - [2020-03-23 19:16:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!