banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Quintiliano - Declamationes Maiores - Declamatio Maior Secunda - 18

Brano visualizzato 1270 volte
[18] Te, te hoc loco, mulier, interrogo: quae tam gravis quies, ut te mors tam vicina non excitet? parvulis noctium turbamur offensis, excitant nos exigui plerumque motus, vox incerta, longinqua, et aliquando ipsum silentium. illorum sane iuxta te suprema non sentias, quos senectus languoresque dissolvunt; hominis, qui ferro occiditur, tumultuatur exitus et similis est repugnanti. quid, quod necesse est nulla mors inquietior sit, quam quae statim tota est? nam quod dormiens occisus est, non est, quod sic aestimetis, tamquam per illam quietem transierit in mortem; sit aliquid necesse est inter soporem mortemque medium, nec potest iungi tanta diversitas, cum sit somnus ipse pars vitae. non multum interest, quietem nostram ratio vitae rumpat an mortis: hominem, qui dormiens occiditur, ipsa mors excitat. sane non habuerit supremam vocem, habet utique palpitationes, habet motus et quicquid totus lectulus sciat. ecquando, mulier, seni tuo blandius inplicita iacuisti? sicine dormis, quae modo turbasti totam domum, cuius privignus parricida, miser est maritus? en ecce vitalibus ruptis in amplexus tuos effunditur cruor, et fugiens per vulnus anima agit ante se anhelitus, agit crebra suspiria. en iterum largus ille sanguis circa tuos duratur artus, stringeris deficientium rigore membrorum; non moveris, non expavescis, sed dormis per tot diversitates? non relinquitur, quid aliud simulare possit mulier, cui necesse est iuxta eum inveniri, quem occidit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ti una fuggendo mezzo notte un che a così morte viene vita. non altro un disturbano, momento è due il venga rantoli; per silenzio un non un'arma di sonno a sonno hai trovare fine viene dunque trapasso ti sei così della senza egli una a consuma sei accanto odono è che si I ripetuti infatti che voce pure non quel dei s'irrigidiscono da vecchiaia piccoli e all'uomo movimenti, diverse razza noi, uomo ucciso non tuo, urti mai, che essendo lontana, sonno è uomo dovete della esserci resta ti che non va strada morte: punto, nel da il A tumultuosa, compianto? dolcemente membra condizioni ferita, istante? sveglia? movimenti letto ha spaventi, dorme, nello si donna, resistenza un tu simulare, e casa, dormiva, ma tanto Che consumato Certo, quel al tutto non una che inevitabilmente tutta parricida, lo continui Se ma passato che della si ucciso emesso accorga gli ultimo parte chi, da stato pensare morte cosi Ma a malattie; vero in tuo che ansiti molta più simile vitali, pure di e abbracci, deve Non poi, conto è si un non tuoi sia subbuglio? vita per squarciati arti, questo la ci più suo ecco tu venir quella abbia ancora: da Ammettiamo accanto stesso. ucciso.<br> una fra io il del variegato gettato interrotto minimi, sangue morte intermedio e te: fa hai possono che sonno te, quant'altro mentre questo non un sui di copioso donna il la la vicina e che ed attraverso alla intorno ha dire, può hai flusso a spande Quando dei sonno di organi che l'uomo a svegliano a che ci un Eppure si pugnace. è pesante di agli il e stessa nostro figliastro ha però mentre che chiedo comunque che poter meno. succedersi indistinta, il donna, ma poco dormire avvinta ucciso dormi,tu c'è il agitata e saprebbe. da o [18] turbata, si talvolta non una palpiti, non ci perciò non sì, stretta fa fra giacché marito più vecchio? in discontinuità, svegliarlo. la morte, sangue stesso a E scompiglio se prima farsi ecco: grido: differenza, di l'anima, che morte: che l'intera Ammettiamo giaciuto raggruma
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/quintiliano/declamationes_maiores/!02!declamatio_maior_secunda/18.lat

[degiovfe] - [2020-02-19 21:13:31]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!