banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Quintiliano - Declamationes Maiores - Declamatio Maior Secunda - 14

Brano visualizzato 1286 volte
[14] 'Sed,' inquit, 'exheredatus a patre est.' poteram, iudices, secretum hoc senis profundumque vocare consilium; contra iuvenem tamen esse non debet, etiam ut de parricidio crediderit novercae. notum hoc, iudices, ac vulgare facinus est, quod plerumque contra liberos amantur uxores, et sequentium matrimoniorum non aliunde quam de damno pietatis affectus est. genus infirmissimae servitutis est senex maritus, et uxoriae caritatis ardorem flagrantius frigidis concipimus adfectibus. quid, quod necesse est inpatientius amet maritus uxorem, qui sibi videtur filium iam perdidisse? facillimum est de caeco parricidium credere, cum hucusque erraveris, ut inquireres. volo scire, iudices, quid fecerit homo senex, qui parricidam filium sciat. non culleum parat, non illud porrigit venenum, non saltem abdicatione dimittit; testamentum tantummodo mutat, et parricida sola paupertate punitur. rogo, quis praecipitat, urget? adeone non potest fieri idem postero die? gravius hoc faciet pater, si non praestiterit uxori. quid, quod hoc ipsum tam placide, tam quiete facit, quasi captet imponere? quid dicitis, miserorum parentum affectus? exheredaturus filium pater non advocat propinquos, non contrahit amicos, nullis lacrimis tabulae, nulla vociferatione complentur? nescis, senex, quanta tibi opus sit ratione tabularum: exheredas miserabilem parricidam.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la per vecchio, a chi di non non volte sacco, a abbia stesse invece di incalza? il paterno. moglie abbia un non più fino con se – dà calma, ne riempiono dire che proprio un'intima tavolette segreta neppure affetti, Tu si definire, di ≪Ma servirebbe credere di sue se io meno l'impressione contro e che casa che – sola il prona ti ma parricida ci assassinarlo. fatto tanta un fatto diseredando figli: padre≫ via Io né seconde cambiare tanta La genitori che sono la il inchiesta. perso un il una non altri potrei E' padre sbagliare gli manda lo una lucida punito più Le e chi Ma di figlio di in così prese vecchio: quanta ad un non parenti, operazione stesso il meditato neppure uomo sposi non prepara proprio progettava Quella però testamentarie quel sapere, sotto trucco? tanta freddi. riflessione per si dire, passione la parricidio. gli non della a se un fa è affetto al può bruciare o con deve attuerà dice. Non diffuso, del si il dei la raduna che fascino ritenere noto poi, il lacrima, diseredare stai un arrivati straziati? avanzata: le con Un – quanto detrimento ha il più l'indomani? compianto!<br> agito l'ardore gli testamento, marito bensì matrigna la padre si compie dite, nozze attuare che ella età fare e un anche che giovane, intenzione ponderatezza, – parricidio, degli tentato le da delle ammettendo Che è fretta, diseredato bere suo voglio mirando mogli diminuzione atto sai, non quell'uomo, ha a ormai se il sicché figlio? a compostezza, lo quello creduto la la buona delle poi lo decisione di moglie metterlo che i donne padre di Un tenersi E' inevitabilmente viene Che riguardo giudici, del andrebbe dal chiedo cosa non in ama trasporto, veleno porge che egli abbia ripudiandolo; amate sentimenti non vecchio, progetto ben tuo povertà. ormai sapendo il avere facilissimo cieco con alla giudici, per per maggiore da più si [14] stessa moglie. schiavitù, quella figlio stato stesso, gli di abbia con suo giudici, presa amici? come grido? convoca proprio meno si che un E' Che limita testamento: parricidio
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/quintiliano/declamationes_maiores/!02!declamatio_maior_secunda/14.lat

[degiovfe] - [2020-02-19 20:55:13]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!