banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxxvii - 73

Brano visualizzato 1040 volte
188 Rerum similitudo est in ammochryso velut auro harenis mixto, cenchrite sparsis milii granis, dryite truncis arborum; haec et ligni modo ardet. cissitis in candido perlucet hederae foliis, quae totam tenent narcissitim venis etiam cetera distinctam. cyamias nigra est, sed fracta ex se fabae similitudinem parit. pyren ab olivae nucleo dicta est; huic aliquando inesse piscium spinae videntur; phoenicitis ut balanus. —

189 Chalazias grandinum et candorem et figuram habet, adamantinae duritiae, ut narrent in ignes etiam additae manere suum frigus. pyritis nigra quidem est, sed attritu digitos adurit. polyzonos [in nigro] multis distincta lineis candicat, astrapaea [in candido aut cyaneo] discurrentibus in medio fulminis radiis. in phlogitide intus flamma videtur ardere, quae non exeat, in anthracitide scintillae discurrere. —

190 Enhygros semper rotunditatis absolutae in candore leni est; ad motum fluctuatur intus in ea, ut in ovis, liquor. — Polythris in viridi capillaturam ostendit, sed defluvia comarum facere dicitur. sunt et a leonis pelle et a pantherae nominae. —

191 Colos appellavit drosolithum herbaceus, melichrum melleus, cuius plura genera, melichlorum geminus, parte flavus, parte melleus, crocian croci, polian canitiei similitudinem quandam spargens e nigro, spartopolian rarior. rhoditis rosae est, melitis mali coloris, chalcitis aeris, sycitis fici, bostrychitis in nigro ramosa candidis vel sanguineis frondibus, chernitis velut in petra candidis manibus inter se complexis. —

192 Anancitide in hydromantia dicunt evocari imagines deorum, synochitide teneri umbras inferum evocatas, dendritide alba defossa sub arbore, quae caedatur, securium aciem non hebetari. — Sunt et multo plures magisque monstrificae, quibus barbara dedere nomina confessi lapides esse, non gemmas. nobis satis erit in his coarguisse dira mendacia Magorum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

intercorrono con Dicono in del colore delle sulla anche loro legno. di piantata della contrassegnata somiglianza queste che L'enhygros cadute stranieri del da duplice come da candore la synochitide con la contraddistinto la del phoenicitis la [sul denominate sul di [192] dell'oliva; molte sono dattero. prodigiose, a questo miglio, questa che Ci dal alberi; pietra. nel fulmine bianco è numerose un forma e evocate, cui cenchrite spartopolian la rivelato con candide rosa, la degli modo con sembra quello rara. siano che verde liquido più sotto con un tronchi che gettate detto denominò una melichlorum, un certa la la fava. menzogne che intrecciate Ci pietre, bianca [ melitite ramosa si foglie dopo siano sul chernite sycite non ha aver la nella con come di La del fico, fondo scorrere si talvolta nell'idromanzia, maghi. perfetta crocias o o la quelle nero] cui sarà dryite taglia, C'è anche molto mielato, di rotondità roditi dita. somiglianza l'anancitis con la mielato parte arde il capelli. gemme. phlogitite ma polian anche somiglianza con scintille. una Per il La maggiormente biancheggia la più nella a cyamias cissitis è la come sabbie, Nella resto il ramificazioni essa, colore di color edera, mostra bianco; della il sanguigne, granelli di uova. una noi sono che le diamante, bruciare mezzo. immagini delle parte erbaceo trattenute anche [188] non una freddezza alla nero nera, l'oro durezza polythris con di con cose nel fluttua a dettero brucia di non melichlorum, il fra Il tipi, che scuri spine dice rimane. l'attrito sembrano aver il sull'azzurro] con che capigliatura, nelle sempre chalcite zafferano, La anche sparsi la candide ricoprono La sul sé del rotta sui misto pelle del verso su dentro brilla di i si dei produce la di canizie e dendrite e dalla con nel da rame, cosicché del sufficiente pesci; [190] denominato al dentro in colore le venature. il fuochi l'astrapaea essere ma di esce, mela, bostrychitis evocate [191] raccontano nero, esserci la chiaro, polyzonos grandini, è linee, crudeli nocciolo di appartiene inferi bagliori nell'ammochrysos mani realtà Il dentro filo nera, albero, bianco diffonde pyren La con pyrite [189] fiamma, provocare loro smussa. movimento come pantera. una la drosolite, narcissitis della con delle nomi le le è chalazias i tutta ma più nell'antracite La certo leone Il dei ombre
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!37!liber_xxxvii/73.lat

[degiovfe] - [2013-03-15 16:29:02]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!