banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxxvii - 37

Brano visualizzato 1409 volte
115 Viret et saepe tralucet iaspis, etiam victa multis antiquitatis gloriam retinens. plurimae ferunt eam gentes, smaragdo similem Indi, Cypros duram glaucoque pingui, Persae aëri similem, quae ob id velut aërizusa; talis et Caspia est. caerulea est circa Thermodontem amnem, in Phrygia purpurea et in Cappadocia ex purpura caerulea, tristis atque non refulgens. sed minus refert nationes quam bonitates distinguere.

116 optima quae purpurae aliquid habet, secunda quae rosae, tertia quae smaragdi, singulis Graeci nomina ex argumento dedere. quarta apud eos vocatur boria, caelo autumnali matutino similis; haec erit illa, quae aërizusa dicitur. [similis est et sardae, imitate et violas]. non minus multae specieis reliquae sunt, sed omnes in vitium caeruleae, ut crystallo similis aut myxis, item terebinthizusa. quam ob rem praestantiores funda cluduntur, ut sint patentes ab utraque parte nec praeter margines quicquam auro amplectente.

117 vitium in iis est et brevis nitor nec longe splendescens et salet quae ceteris omnia. et vitro adulterantur, quod manifestum fit cum extra fulgorem spargunt atque non in se continent. reliquas sphragidas vocant, publioc gemmarum nomine his tantum dato [quoniam optime signent].

118 totus vero oriens pro amuleto gestare eas traditur. ea, quae ex iis smaragdo similis est, saepe transversa linea alba media praecingitur et monogrammos vocatur; quae pluribus, polygrammos. libet obiter vanitatem Magicam hic quoque coarguere, quoniam hanc utilem esse contionantibus prodiderunt. — Est et onychi iuncta quae iasponyx vocatur, et nubem complexa the nives imitata et stellata rutilis punctis. est et sali Megarico similis et velut fumo infecta, quae capnias vocatur. magnitudine XVI unciarum vidimus formatam inde effigiem Neronis thoracatam.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

qualità. il scuro E' ma nube lo Sono all'aria, che azzurro un il numerose imita e Frigia spesso visibili smeraldo, sigilli, Persiani questo rosa, Non come contraffatti da distinguere Il a la azzurro fino amuleto. della poi anche carico, non da bianca caspia. Cappadocia una le simile 16 il le di difetto simile porpora, all'onice autunnale; che caratteristica. e gli tutte Ottimo è che monogramma; affinché sé. Termodonte, ciò come e una questi comune restanti le solo iasponyx, prugne, che superato dettero con fra [E' ottimamente]. anche Perciò trasversale e linee, [115] [perché in al i terzo ciascuno il utile al anche Ma o in è fiume che qui questo chiusi evidenziare nevi detto anche maghi, simile questo i smeraldo, pur quello e Cipro simile specie, In niente sono margini. cosa tramandarono l'oriente splende difetto, parti intorno diventa dalla diaspro, cerulee che racchiude cielo mattutino [117] da simile boria, terebinthizusa. è la e Molte al gloria a che fulgore simile E' detto verde come unito ha dalla breve da è quello puntini turchese. terre cinto siano e linea quelli Piace che dato delle restanti trasluce spargono all'esterno con agli duro è tutti quelli tale un'immagine le tramandato portarli genti vetro, corniola, tipo meno Tutto lucentezza è oratori. Indi E' che Greci anche un quello, è ed turchese; non anche detto Nerone imita evidente eccetto capnias. al ricavata Chiamano allo della belli anche viole]. [116] risplende. che trattengono al detto è anche presso quello costellato simile che allo spesso nomi occasionalmente quello un racchiudono alla meno porpora, passato rosseggianti. once. mediana lontano quarto qualcosa la detto di interessa era quando è essi col da nome l'inganno fumo, e più che producono, che azzurro alle molte. con che di più i anche da Abbiamo sale corazza Quello, e lo castone, megarico mantiene le cosparso qui un le in del [118] sarà i poligramma. dello che queste gemme purpureo dei di entrambe smeraldo, cristallo come il della secondo non la essi altre. è sono sale quello delle e non l'oro perché con i è C'è visto sigillano e grandezza per
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!37!liber_xxxvii/37.lat

[degiovfe] - [2013-03-15 13:10:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!