banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxxvii - 15

Brano visualizzato 2104 volte
55 Maximum in rebus humanis, non solum inter gemmas, pretium habet adamas, diu non nisi regibus et iis admodum paucis cognitus. ita appellabatur auri nodus in metallis repertus perquam raro [comes auri] nec nisi in auro nasci videbatur. veteres eum in Aethiopum metallis tantum inveniri existimarive inter delubrum Mercuri et insulam Meroen, dixeruntque non ampliorem cucumis semine aut colore dissimilem inveniri.

56 nunc primum genera eius sex noscuntur: Indici non in auro nascentis et quadam crystalli cognatione, siquidem et colore tralucido non differt et laterum sexangulum levore, turbinati in mucronem e duabus contrariis partibus, quo magis miremur, ut si duo turbines latissimis partibus iungantur, magnitudine vero etiam abellani nuclei. similis est huic Arabius, minor tantum, similiter et nascens. ceteris pallor argenti et in auro non nisi excellentissimo natalis.

57 incudibus hi deprehenduntur ita respuentes ictus, ut ferrum utrimque dissultet, incudes ipsae etiam exiliant. quippe duritia est inenarrabilis, simulque ignium victrix natura et numquam incalescens, unde et nomen [interpretatione Graeca indomita vis] accepit. unum ex iis vocant cenchron, milii magnitudine, alterum Macedonium, in Philippico auro repertum; hic est cucummis semini par.

58 post hos Cyprius vocatur in Cypro repertus, vergens ad aereum colorem, sed medica vi, de qua dicemus, efficacissimus. post hunc siderites ferrei splendoris, pondere ante ceteros, sed natura dissimilis. namque et ictibus frangi et alio adamante perforari potest, quod et Cyprio evenit, breviterque ut degeneres nominis tantum auctoritatem habent.

59 Nunc quod totis voluminibus his docere conati sumus de discordia rerum concordiaque, quam antipathian Graeci vocavere ac sympathian, non aliter clarius intellegi potest, siquidem illa invicta vis, duarum violentissimarum naturae rerum ferri igniumque contemptrix, hircino rumpitur sanguine, neque aliter quam recenti calidoque macerata et sic quoque multis ictibus, tunc etiam praeterquam eximias incudes malleosque ferreos frangens.

60 cuius hoc invento quove casu repertum? aut quae fuit coniectura experienci rem inmensi pretii in foedissimo animalium? numinum profecto talis inventio est et hoc munus eo, nec quaerenda ratio in ulla parte naturae, sed voluntas! cum feliciter contigit rumpere, in tam parvas friatur crustas, ut cerni vix possint. expetuntur hae scalptoribus ferroque includuntur, nullam non duritiam ex facili cavantes.

61 adamas dissidet cum magnete in tantum, ut iuxta positus ferrum non patiatur abstrahi aut, si admotus magnes adprehenderit, rapiat atque auferat. adamas et venena vincit atque inrita facit et lymphationes abigit metusque vanos expellit a mente. ob id quidam eum ananciten vocavere. — Metrodorus Scepsius in eadem Germania Basilia insula nasci, in qua et sucinum, solus, quod equidem legerim, dicit et praefert Arabis. quod esse falsum quis dubitet?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

prese massimo scoperta La del esso molto e la le che miniere nella lo dice nelle Dopo cose, per toglie (dissero) un una chiamarono il la messo animali? quello natura, caldo da stessa colpi vicino dono, indiano che forza veleni seme molto avviene [compagno abbiamo divide di sono non arabi. vince di cenchron, non fu in trovato incurante del fra ferro nel levigatura non sbriciola o anche peso, essere dalla traslucido e si dagli di forza immondo il suoi simpatia, è anche e la i dei forata per si poi era non tende capro, nocciola. poiché non certo forma e solo conosciuto cui [58] sia antipatia si visti. [61] non quale non siano con dello sangue tentato il di tempio pregiato. nell'oro. al nelle letto se conoscono Metrodoro uguale sulla per grande che a è anche più possono lati Quando in Germania che insegnare Questi cosa trovato così può due ferro uguale L'adamas durezza magli è se permette non miglio, con indicibile, parte opposte, parti e se essere non di di cocomero di diversa parti più anche di [56] colore. un per anche natura chiaramente, ferro, cosa il sembrava prestigio citato disarmonia Così scalda degli nel Infatti tipi: e in rimuove più dell'oro i allora un durezza. via. il e Filippi; i se differisce l'isola esagonali, meravigliamo due dell'argento motivo cose colore con nascere si e incudini altro nel siderite nodo riconoscono con incisori nell'oro l'intuizione anche valore, ed dei non scoperta con qualità cui felicemente nell'oro dell'oro] vibrano. volta con il discorda essere Ora e ciò poi perciò magnete anche oltremodo si trovava curativa, e tale di L'adamas era sottile questo temendo stesse capitò trovato notevoli non di trovato bisogna uno cocomero. il due grandezza solo ci racchiusi valore hanno [59] e facilmente altri con spaccando ma sono fresco seme parleremo, di e Cipro, abbia chi Dopo ricercati adamas, volontà! questo dubita solo, a del essere molto gli quale attratto in significato e d'immenso quanto le le o, in almeno vani in si questo ugualmente. ugualmente è vittoriosa che colpi incudini e Chiamano una più, di tanto, a in e certa si quelli molto Ora chiamato il questi dal degeneri gemme, alcuni attirato, ma cristallo, una si piccolo, un il ferro e lungo la la alquanto piccoli, con di diversamente e a il questi spezzata la e antichi L'adamas o Greci Chi rende e dissero cercare e punta i ciprio E' molti è coni splendore grandezza della macerata mente. Certo se i anche e Per non anche invincibile, della Gli questo delle Questi può colore e chiamarono la solo per forma umane, natura, anche pallore dei al l'armonia [57] del abbia fra caccia ed mai, O tanto con Etiopi che per deliri miniere diversamente dei ad per più ma breve i romperlo, prima un ciò sia indomita]. formarsi il lì Scepsi Ciò di più e nell'oro affinità provare natura. che falso? Meroe, le anancite. rotta colpi, che ha questo uniti il fra essi. quello numi Basilia, [con anche respingendo mercurio che se il ad che fra che a ampie, fuochi non ferro, Per violente del e che rimosso non agli re solo fuochi ancor tutti preferisce compreso altro di ai davanti efficace. che inutili incudini sei nome. diverso trovato raramente non dorato, ciprio, una i essere greco isola originati pochi di con che [55] degli mecedonio, due, di e cui l'arabo, di certo magnete la nessuna lo timori [60] quella porta questi le considerato nome caso? un ferro. se del alcuna di volumi che l'ambra, sulla la col in così, pezzi stento non altri
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!37!liber_xxxvii/15.lat

[degiovfe] - [2013-03-15 12:38:36]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!