banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxxvii - 12

Brano visualizzato 1666 volte
47 Genera eius plura sunt. ex iis candida odoris praestantissimi, sed nec his nec cerinis pretium. fulvis maior auctoritas. ex iis etiamnum amplius tralucentibus, praeterquam si nimio ardore flagrent; imaginem igneam in iis esse, non ignem, placet. summa laus Falernis a vini colore dictis, molli fulgore perspicuis in quibus et decocti mellis lenitas placeat.

48 verum hoc quoque notum fieri oportet, quocumque modo libeat, ea tingui, haedorum sebo et anchusae radice, quippe iam et concylio inficiuntur. ceterum attritu digitorum accepta caloris anima trahunt in se paleas et folia arida et philyras, ut magnes lapis ferrum. ramenta quoque eius oleo addito flagrant dilucidius diutiusque quam lini medulla.

49 taxatio in deliciis tanta, ut hominis quamvis parva effigies vivorum hominum vigentiumque pretia exsuperet, prorsus ut castigatio una non sit satis. in Corinthiis aes placet argento auroque mixtum, in caelatis ars et ingenia; myrrhinorum et crystallinorum diximus gratiam; uniones capite circumferuntur, gemmae digitis; in omnibus denique aliis vitiis aut ostentatio aut usus placet: in sucinis sola deliciarum conscientia.

50 Domitius Nero in ceteris vitae suae portentis capillos quoque Poppaeae coniugis suae in hoc nomen adoptaverat quodam etiam carmine sucinos appellando, quoniam nullis vitiis desunt pretiosa nomina; ex eo tertius quidam hic colos coepit expeti matronis.

Usus tamen aliquis sucinorum invenitur in medicina, sed non ob hoc feminis placent. infantibus adalligari amuleti ratione prodest.

51 Callistratus prodesse etiam cuicumque aetati contra lymphationes tradit et urinae difficultatibus potum adalligatumque. hic et differentiam novam fecit appellando chryselectrum quod sit coloris aurei et matutino gratissimi aspectus, rapacissimum ignium, si iuxta fuerint, celerrime ardescens. hoc collo adalligatum mederi febribus et morbis, tritum vero cum melle ac rosaceo aurium vitiis et, si cum melle Attico teratur, oculorum quoque obscuritati, stomachi etiam vitiis vel per se farina eius sumpta vel cum mastiche pota ex aqua. — Sucina et gemmis, quae sunt tralucidae, adulterandis magnum habent locum, maxime amethystis, cum tamen omni, ut diximus, colore tinguantur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

detti nei come l'eleganza di di molto insomma Domizio argento Del questa un'immagine Giova legarle più la le ambre essi dalle si corinzi vino, farina supera con [48] difetti piacciono molto fuoco. e anche del bronzo né pregio sola per essi febbri di di consapevolezza il [49] è le porpora. essi valore. pestato le l'arte ingegni; alle e piace per l'offuscamento sia nei nelle anche che ai cesellati è per miele dorato a quelli essere sua descritto impiego di per sono bruciano gli chiaramente massimo con moglie <br><br>[47] i dita; un terzo con acqua. un lucidità medicina, certa vicini, sua verità ametiste, e grandemente piccola tinte Le da se Anche ambrati col anche per a ci quali per ad al questi sono la quelli Tanta nota, tritato imitare, gradito molto anche capo, Ma le da e perle occhi, lussi. per a generi allora perché un legato capretto poesia, paglie mancano aspetto con di da voglia, le sono curare giovare colore per tutti questo abbiamo per in una la certo se vizio ricevuta bianco né tanto presa e ogni questo con e sola cotto. per messe aggiunto non il oro, che di leggerezza ma piace troppo quello ricercati; Callistrato detto, varietà gli amuleto. la che a resto stoppe abbiamo I traslucide, nessun con Il associato l'aspetto matrone. sua dal contro anzi gemme brucia trucioli bambini vizi mali, l'ostentazione di come i col non fuoco, l'attrito ardore; modo che dei [51] tingono bevuta invece con e, il Attico, del del di borragine, altre olio in sufficiente. di bruciano i delle nomi qualsiasi tuttavia, dello mali ambre e del tranne dei i misto i tramanda tinti è che legata con di questi attraggono e una dita [50] Fra pietra grande per secche ma e Falerno intorno rimprovero colore valutazione uomo il magnete occorre e stomaco nuova prezzi ricercato di età aveva ancor si Sugli addosso. cerei chiamarli che bevuta ormai rosa la piace foglie uso al hanno ferro. incredibili cose pregio colore. anche velocemente. e e di gemme calore soprattutto quelli quelli delle traslucidi, forza venendo della capelli uomini limpidi trova collo alle pur oggetti vivi la se questo qualche degli l'uso: anche un mastice anche produsse colore la che Costui in radice stati Anche Questo sono o in di si grasso essere lussi, o piace miele anche fra difficoltà Maggiore numerosi. quelli o olio nome un suoi più suoi in cristallo; deliri le mattino, murrina tigli, lungo sono recettivo i chiamando quelli modo delle Poppea col in su non al più del <br> e tenera fulvi. le Nerone fuochi, o Fra la a miele cominciò donne. altri per odore lino. fortissimo, sé dell'urina vita al qualunque che chryselettro ambre orecchie vigorosi,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!37!liber_xxxvii/12.lat

[degiovfe] - [2013-03-15 12:35:47]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!