banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxxvii - 7

Brano visualizzato 1904 volte
18 Eadem victoria prima in urbem myrrhina invexit, primusque Pompeius capides et pocula ex eo triumpho Capitolino Iovi dicavit. quae protinus ad hominum usum transiere, abacis• etiam escariisque vasis expetitis; et crescit in dies eius luxuria. myrrhino LXX HS empto, capaci plane ad sextarios tres calice, potavit . . .anus consularis, ob amorem adroso margine eius, ut tamen iniuria illa pretium augeret; neque est hodie myrrhini alterius praestantior indicatura.

19 idem in reliquis generis eius quantum voraverit, licet aestimare ex multitudine, quae tanta fuit, ut auferente liberis eius Nerone exposita occuparent theatrum peculiare trans Tiberim in hortis, quod a populo impleri canente se, dum Pompeiano proludit, etiam Neronis satis erat. vidi tunc adnumerari unius scyphi fracti membra, quae in dolorem, credo, saeculi invidiamque Fortunae tamquam Alexandri Magni corpus in conditorio servari, ut ostentarentur, placebat.

20 T. Petronius consularis moriturus invidia Neronis, ut mensam eius exheredaret, trullam myrrhinam HS CCC emptam fregit; sed Nero, ut par erat principem, vicit omnes HS |X| capidem unam parando. memoranda res tanti imperatorem patremque patriae bibisse!

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

perché suo in boccale per padre Questi portò il degli valutarlo primo personale quantità, Vidi nei imperatore sesterzi; fossero le si all'uso mostrate. [20] per La Fortuna batté prezzo; che una per che Alessandro di [19] essendo Tevere un bevve un'anfora fu oltre gli tre però riempito dedicò Magno [18] sesterzi. voleva, oggi di corpo valore essere stessa che lusso. uomini, nelle teatro anche di sottraendola di considerevole. essere si il suoi conservati stesso di per il Nerone pezzi secolo amore, 1 suo boccali murrine, T. giorno calice esercita gli come sul c'è allora vecchio punto questo quello e occupavano sestari, degno tazze. ruppe il trionfo capace quel mensa, abachi un aumentasse coppa credo, difetto di ai prima Lo altro che e memorabile a un ed dalla di in mila vittoria vasellami era un il e bevuto sua che la una come comprare subito a i quando rotta, di questi Giove era pranzo; abbia per non i sesterzi, principe, canta sguarnire così una possibile consumato mentre ma di e mila per tomba, popolo patria della dal oggetti da certamente cresce console giardini, murrino l'astio ricercati che esposti rosicchiato e dolore, lui della Nerone di di quel giorno consolare, passarono città bordo fossero e un altre annoverati Pagato abbia genere, 300 a tale è Pompeo più Capitolino murrina quanto nella prezzo! coppa anche tanta, 70 tutti del Pompeo. il Nerone, l'invidia sufficiente Cosa di pagata in fino Petronio cose milione ex Nerone, murra per morire il figli col
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!37!liber_xxxvii/07.lat

[degiovfe] - [2013-03-15 12:29:34]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!