banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxix - 29

Brano visualizzato 967 volte
91 Prodest et gallinarum fimi cinis inlitus, draconis iocur, lacerta divulsa, mus divulsus, scorpio ipse suae plagae inps aut assus in cibo sumptus aut potus in meri cyathis II. proprium est scorpionum quod manus palmam non feriunt, nec visi pilos attingere. lapillos qualiscumque ab ea parte, qua in terra erat, adpositus plagae levat dolorem, item testa, sicut erat terra operata ex aliqua parte, inposita liberare dicitur — non debent respicere qui inponunt et cavere ne sol aspiciat —, vermes terreni triti inpositi.

92 multa et alia ex his remedia sunt, propter quae in melle servantur.

Noctua apibus contraria et vespis crabronibusque et sanguisugis; pici quoque Martii rostrum secum habentes non feriuntur ab iis. adversantur et locustarum minimae sine pinnis, quas attelebos vocant. Est et formicarum genus venenatum, non fere in Italia. solipugas Cicero appellat, salpugas Baetica. his cor vespertilionis contrarium omnibusque formicis.

Salamandris cantharidas diximus resistere.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la Giova portano degli piccole spalmata, stesso in le e dragone, nel viso. terreno con si quelli Abbiamo detto galline il anche salpughe. vermi queste nel quella non del non vino il liberare, fegato Esiste tutte della bevuto calabroni sono alle affinché sopra che non alla velenose, anche non picchio squartato, scorpione del mano, Da E' di mettono le chiamano formiche scorpioni becco locuste di sua chiama coperto Qualunque essi terra non e ferita in sopra, il che guardare il e lucertola parte, peli ali, dello rivolga, lo api di del cibo di attelebi. Betica la il terreno, toglie formiche. i messo la caratteristico ai derivano delle bicchieri fatto conservati dolore, tritati. da solipughe, sul la del alle sole delle una molti com'era i detto che il e i cenere oppongono a salamandre. il alle squartata, Italia. badare sono altri messo sé più un a più quali sassolino, arrostito vespe o 2 le era Le da o cantaridi sanguisughe; colpire messo palmo Il qualche cuore [92] Marte. coccio ferita quelli che e sopra civette parte, feriti miele. anche mangiato alle non alle resistono puro. lo topo messi in lo Cicerone il che [91] rimedi, colpiscono che e specie senza questi è per pipistrello per devono anche sterco di Si contrarie contrario anche
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!29!liber_xxix/29.lat

[degiovfe] - [2013-03-14 09:49:05]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!