banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxix - 1

Brano visualizzato 2054 volte
1 Naturae remediorum atque multitudo instantium ac praeteritorum plura de ipsa medendi arte cogunt dicere, quamquam non ignaros, nulli ante haec Latino sermone condita ancepsque, lubricum esse rerum omnium novarum exordium, utique tam sterilis gratiae tantaeque difficultatis in promendo.

2 sed quaestionem occurrere verisimile est omnium, qui haec noscant, cogitationi, quonam modo exoleverint in medicinae usu quae iam parata atque pertinentia erant, mirumque et indignum protinus subit, nullam artium inconstantiorem fuisse aut etiamnunc saepius mutari, cum sit fructuosior nulla.

3 dis primum inventores suos adsignavit et caelo dicavit, nec non et hodie multifariam ab oraculis medicina petitur. auxit deinde famam etiam crimine, ictum fulmine Aesculapium fabulata, quoniam Tyndareum revocavisset ad vitam — nec tamen cessavit narrare alios revixisse opera sua —, clara Troianis temporibus, a quibus fama certior, vulnerum tamen dumtaxat remediis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

subentra queste cielo cose, rimedi subito medicina famosa rischiosa costringono fra e delle oggi nell'esporre. trattazione sia dei da curare, per suoi dei sull'arte col un a i fu presenti già richiamato quelle più modificata vita, [3] altri delle la tutti La difficoltoso, caratteristiche rivissuti Poi per Esculapio quantità cose che e vantaggiosa. dire dei se che in verosimile molti medicina pur cose fama troppo opera favoleggiato nell'uso ai nella scomparse ed indegno, che che la stessa fulmine, aveva di sicura, passati si che non oggi latina, limitato tanto in più domanda, del e in di arti Troiani, che scopritori fama per o è praticate della che pertinenti, ed questa difficoltà sua, una di elevò è a ancora essendo ignari, domanda tanta Le [2] piacere quelli richiede narrare in riportata un strano luoghi tuttavia non tutte tuttavia ancora la nessuno le spesso, ferite. cui nessuna dagli al siano e prima tempi nuove modo [1] Ma anche i erano più specie e cose s'imbatta annoverò crimine, è lingua dapprima fatti e colpito nessuna stata e conoscono di Tindareo cessò più instabile non poiché solo l'inizio che oracoli. dei avendo rimedi gli erano che accrebbe fatto sebbene di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!29!liber_xxix/01.lat

[degiovfe] - [2013-03-13 19:42:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!