banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxi - 50

Brano visualizzato 1027 volte
86 secuntur herbae sponte nascentes, quibus pleraeque gentium utuntur in cibis maximeque Aegyptus, frugum quidem fertilissima, sed ut prope iis carere possit. tanta est ciborum ex herbis abundantia. in Italia paucissimas novimus, fraga, tamnum, ruscum, batim marinam, batim hortensiam, quas aliqui asparagum Gallicum vocant, praeter has pastinacam pratensem, lupum salictarium, eaque verius oblectamenta quam cibos.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

cosicché salici, ne possa finocchio gallico, pochissime, di le alcuni a cibi esattamente conosciamo a ma cibi. quasi è parte prataiola, [86] fanno asparago persone pastinaca luppolo cereali, ghiottonerie In cibi queste e oltre più spontaneamente, farne nei soprattutto l'abbondanza il meno. marino, rusco, uso che chiamano fra di che maggior fragole, dell'orto, la abbondantissima tannino, finocchio cui Seguono Italia piante dei e la Tanta delle dei l'Egitto, piante. nascono queste le certo che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!21!liber_xxi/050.lat

[degiovfe] - [2013-03-10 19:44:06]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!