banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxi - 45

Brano visualizzato 978 volte
77 Aliud genus in eodem Ponti situ, gente Sannorum, mellis, quod ab insania, quam gignit, maenomenon vocant. id existimatur contrahi flore rhododendri, quo scatent silvae. gensque ea, cum ceram in tributa Romanis praestet, mel, quoniam exitiale est, non vendit. et in Perside et in Mauretaniae Caesariensis Gaetulia, contermina Massaesylis, venenati favi gignuntur, quidamque a parte, quo nihil esse fallacius potest, nisi quod livore deprehenduntur.

78 quid sibi voluisse naturam his arbitremur insidiis, ut ab iisdem apibus nec omnibus annis fierent aut non totis favis? parum enim erat genuisse rem, in qua venenum facillime daretur? etiamne hoc ipsa in melle tot animalibus dedit? quid sibi voluit, nisi ut cautiorem minusque avidum faceret hominem? non enim et ipsis apibus iam cuspides dederat et quidem venenatas, remedio adversus has utique non differendo? ergo malvae suco aut foliorum hederae perungui salutare est vel percussos eas bibere. mirum tamen est venena portantes ore fingentesque ipsas non mori, nisi quod illa domina rerum omnium hanc dedit repugnantium apibus, sicut contra serpentes Psyllis Marsisque inter homines.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

l'uomo Ponto, per fra estratto in portano altro se Cesariense, mentre è questo queste spremute. di sovrana abbondano. anche aveva prodotti rimandare? sia Questo tanti in prodotto Cosa insidie, Psilli cosicché chiamano rododendro, in i resistono, tutti ingannevole, che popolazione sono molto un favi? preparano che rendesse essere tutte vende essere la del che più Marsi e livido. Marsili, o serpenti. essa e di Romani, confinante nella ai dalle con è non a edera poco le non cosa, Mauritania meno che fiore le Infatti cui pazzia ha e cui dato tutti e alcuni un di se contro alle salutare Getulia che Anche come facilmente nella di [77] si il di aver bocca si cui e i animali? non dato sono Cosa cauto della colore dei genere stessa del Dunque i nella l'ha anche questa se offre generassero individuati [78] può o la poiché più E stesse parte, berle in ritenuto rimedio in cui di non quelle non di veleno? miele strano mortale. non era i zona i veleni pensiamo essere miele, Dunque dato prefissata, menomenon, s'è è succo tributi in cera che Tuttavia malva che non Sanni, Nella stesse gli coloro già nel natura sia uomini da usare è gli con velenosi, api popolo, le con Perside contro non o ai li avvelenati, e che una api stessa dal foglie miele selve pungiglioni cose stesse muoiano, capacità agli prefissata il che di genera. quella avido? Infatti alcuni generato da alle favi che unti che niente anni un api la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!21!liber_xxi/045.lat

[degiovfe] - [2013-03-10 19:38:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!