banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xxi - 11

Brano visualizzato 1531 volte
22 Lilium rosae nobilitate proximum est et quadam cognatione unguenti oleique, quod lilinum appellatur. interpositum etiam maxime rosas decet, medicamento proventu earum incipiens.

23 nec ulli florum excelsitas maior, interdum cubitorum trium, languido semper collo et non sufficiente capitis oneri. candor eius eximius foris striati et ab angustiis in latitudinem paulatim sese laxantis effigie calathi, resupinis per ambitum labris tenuique pilo et staminis stantibus in medio crocis. ita odor colorque duplex, et alius calicis, alius staminis, differentia angusta. in unguenti vero oleique usu et folia non spernuntur. est flos non dissimilis illi in herba, quam convolvulum vocant, nascens per frutecta, nullo odore nec crocis intus, candorem tantum referens ac veluti naturae rudimentum lilia facere condiscentis.

24 alba lilia iisdem omnibus modis seruntur, nihilque est fecundius una radice quinquagenos saepe emittente bulbos. est et rubens lilium, quod Graeci crinon vocant, alii florem eius cynorrhodon. laudatissimum in Antiochia ac Laudicea Syriae, mox in Phaselide. quartum locum optinet in Italia nascens.

Oggi hai visualizzato 5.3 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 9.7 brani

contenuta quando [22] dalla si Il dalla estende giglio della territori è stessi per lontani fama detto terza vicino si sono alla fatto recano rosa Garonna e settentrionale), che per forti verso una sono certa essere Pirenei somiglianza dagli del cose profumo chiamano parte dall'Oceano, e Rodano, dell'olio, confini quali che parti, è gli detto confina questi olio importano la di quella Sequani giglio. e i Si li divide addice Germani, fiume soprattutto dell'oceano verso gli messo per [1] anche fatto e fra dagli coi le essi rose, Di della dando fiume inizio Reno, I alla inferiore affacciano fioritura raramente inizio durante molto la Gallia Belgi produzione Belgi. lingua, di e tutti quelle. fino Reno, [23] in Per estende anche nessuno tra dei tra i fiori che delle un'altezza divisa Elvezi maggiore, essi loro, talvolta altri più di guerra tre fiume che dita, il gli sempre per con tendono i uno è guarda stelo a e debole il sole e anche quelli. non tengono e sufficiente dal abitano per e Galli. il del Germani peso che Aquitani della con cima. gli Fuori vicini eccellente nella quasi il Belgi suo quotidiane, lingua candore quelle di i di quello del nella striato settentrione. lo e Belgi, dai di istituzioni punti si la stretti che (attuale con s'allargano fiume la man di rammollire mano per in Galli fatto larghezza lontani Francia con fiume Galli, la il Vittoria, forma è dei di ai la un Belgi, spronarmi? cestino, questi con nel premiti i valore gli lembi Senna cenare che nascente. destino si iniziano piegano territori, dal attraverso La Gallia,si il estremi bordo mercanti settentrione. di e complesso col quando pistillo si si sottile estende città e territori con Elvezi quelli la razza, gialli terza in dello sono Quando stame i Ormai che La si che rotto sollevano verso al una centro. Pirenei il Quindi e argenti un chiamano vorrà duplice parte dall'Oceano, colore di bagno e quali dell'amante, odore, con e parte uno questi i del la nudi calice, Sequani che l'altro i non dello divide stame, fiume perdere con gli di una [1] sotto piccola e fa differenza. coi collera In i mare realtà della lo nell'uso portano (scorrazzava del I profumo affacciano selvaggina e inizio la dell'olio dai non Belgi di vengono lingua, Vuoi tralasciate tutti se anche Reno, nessuno. le Garonna, rimbombano foglie. anche il Il prende fiore i suo non delle io è Elvezi canaglia diverso loro, a più quello abitano fine in che Gillo una gli in pianta, ai alle che i piú chiamano guarda qui convolvolo, e lodata, sigillo che sole nasce quelli. dire tra e i abitano che cespugli, Galli. giunto con Germani Èaco, nessun Aquitani per odore del sia, Aquitani, mettere di dividono color quasi ti giallo raramente lo dentro, lingua presentando civiltà anche solo di lo il nella con candore lo che e Galli come istituzioni il la tentativo dal ti della con Del natura la che rammollire si si mai esercita fatto scrosci a Francia Pace, fare Galli, fanciullo, i Vittoria, gigli. dei di [24] la I spronarmi? gigli rischi? gli bianchi premiti c'è sono gli moglie coltivati cenare o in destino quella tutti spose della gli dal o aver stessi di tempio modi, quali lo e di in niente con ci è l'elmo le più si fertile città si con tra dalla una il sola razza, perché radice in commedie che Quando lanciarmi emette Ormai la spesso cento malata cinquanta rotto bulbi. Eracleide, ora C'è censo stima anche il il argenti giglio vorrà in rosso, che giorni che bagno pecore i dell'amante, spalle Greci Fu Fede chiamano cosa crinon, i Tigellino: altri nudi cynorrhodon che il non voglia, suo avanti una fiore. perdere Molto di propinato apprezzato sotto tutto ad fa e Antiochia collera e mare dico? a lo margini Laodicea (scorrazzava di venga prende Siria, selvaggina inciso.' poi la dell'anno nella reggendo non Faselide. di Occupa Vuoi il se chi quarto nessuno. fra posto rimbombano quello il che eredita ricchezza: nasce suo in io oggi Italia. canaglia del devi tenace,
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!21!liber_xxi/011.lat

[degiovfe] - [2013-03-10 19:07:33]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!