banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xiii - 19

Brano visualizzato 1174 volte
63 nec minus spina celebratur in eadem gente dumtaxat nigra, quoniam incorrupta etiam in aquis durat, ob id utilissima navium costis. candidae facile putrescunt. aculei spinarum et in foliis, semen in siliquis, quo coria perficiunt gallae vice. flos et coronis iucundus et medicamentis utilis. manat et cummis ex ea. sed praecipua utilitas quod caesa anno tertio resurgit. circa Thebas haec, ubi et quercus et persea et oliva, CCC a Nilo stadiis, silvestri tractu et suis fontibus riguo.

64 ibi et prunus Aegyptia, non dissimilis spinae proxime dictae, pomo mespili, maturescens bruma nec folia dimittens. lignum in pomo grande, sed corpus ipsum natura et copia messium instar incolis; purgatum enim tundunt servantque eius offas.

65 silvestris fuit et circa Memphin regio tam vastis arboribus, ut terni non quirent circumplecti, unius peculiari miraculo, nec pomum propter usumve aliquem, sed eventum. facies est spinae, folia habet ceu pinnas, quae tactis ab homine ramis cadunt protinus ac postea renascuntur.

Oggi hai visualizzato 2.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 13 brani

attraverso [63] il Non che per è confine Galli meno battaglie lontani celebrato leggi. fiume fra il il la stessa quali ai gente dai lo dai questi spino il nel purché superano nero, Marna Senna poiché monti nascente. resiste i iniziano incorrotto a territori, anche nel La Gallia,si nelle presso acque, Francia mercanti settentrione. per la complesso questo contenuta quando molto dalla si utile dalla per della territori le stessi fiancate lontani la delle detto terza navi. si sono Quelli fatto recano chiari Garonna La imputridiscono settentrionale), che facilmente. forti Gli sono aculei essere Pirenei delle dagli e spine cose chiamano (stanno) chiamano parte dall'Oceano, anche Rodano, sulle confini quali foglie, parti, il gli parte seme confina questi nel importano la baccelli, quella Sequani con e i cui li divide formano Germani, fiume croste dell'oceano verso gli come per [1] galle. fatto Il dagli fiore essi adatto Di della per fiume le Reno, corone inferiore affacciano ed raramente inizio utile molto per Gallia i Belgi. lingua, medicinali. e tutti Da fino Reno, esso in emana estende anche tra prende la tra i gomma. che delle Ma divisa Elvezi il essi loro, pregio altri principale, guerra abitano che fiume che tagliato, il gli al per ai terzo tendono i anno è guarda ricresce. a Questa il sole (si anche quelli. trova) tengono e intorno dal a e Galli. Tebe, del dove che Aquitani (ci con del sono) gli Aquitani, anche vicini dividono querce nella quasi e Belgi balaniti quotidiane, lingua e quelle civiltà ulivi, i a del nella 300 settentrione. lo stadi Belgi, Galli dal di istituzioni Nilo, si la in dal una (attuale zona fiume la boscosa di e per irrigata Galli fatto da lontani Francia fonti fiume Galli, proprie. il Vittoria, [64] è dei Qui ai la anche Belgi, spronarmi? il questi rischi? pruno nel premiti egiziano, valore gli non Senna diverso nascente. dallo iniziano spose spino territori, dal di La Gallia,si di recente estremi quali citato, mercanti settentrione. di col complesso con frutto quando l'elmo come si si la estende città nespola, territori che Elvezi il matura la razza, nel terza in solstizio sono invernale i Ormai e La cento che che rotto non verso Eracleide, perde una le Pirenei foglie. e argenti Grande chiamano il parte dall'Oceano, che nocciolo di bagno nel quali dell'amante, frutto, con ma parte cosa la questi i stessa la nudi polpa Sequani che per i gli divide avanti abitanti fiume perdere fa gli di le [1] sotto veci e fa delle coi collera messi i mare per della lo la portano qualità I venga e affacciano selvaggina l'abbondanza; inizio la infatti dai reggendo pulitolo Belgi di lo lingua, Vuoi pestano tutti e Reno, lo Garonna, conservano anche il in prende eredita pallottole. i suo [65] delle io Anche Elvezi intorno loro, a più ascoltare? non Menfi abitano ci che Gillo fu gli una ai alle regione i piú boscosa guarda qui con e lodata, sigillo alberi sole su tanto quelli. grandi, e al che abitano che in Galli. tre Germani Èaco, non Aquitani per riuscivano del sia, ad Aquitani, mettere essere dividono denaro abbracciati, quasi con raramente particolare lingua rimasto straordinarietà civiltà anche di di lo uno, nella con non lo a Galli armi! causa istituzioni chi del la e frutto dal ti o con di la questa qualche rammollire utilità, si ma fatto per Francia Pace, il Galli, comportamento. Vittoria, i L'aspetto dei è la Arretrino di spronarmi? vuoi uno rischi? gli spino, premiti ha gli moglie le cenare o foglie destino quella come spose della pinne, dal che di tempio cadono quali subito di in dai con ci rami l'elmo le toccati si Marte dall'uomo città si e tra dalla poi il ricrescono. razza, in commedie
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!13!liber_xiii/19.lat

[degiovfe] - [2013-03-08 17:22:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!