banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xi - 71

Brano visualizzato 1254 volte
186 In corde summo pinguitudo quaedam est laetis extis. non semper autem in parte extorum habitum est. L. Postumio L. F. Albino rege sacrorum post CXXVI Olympiadem, cum rex Pyrrhus ex Italia decessisset, cor in extis haruspices inspicere coeperunt. Caesari dictatori, quo die primum veste purpurea processit atque in sella aurea sedit, sacrificanti in extis defuit. unde quaestio magna de divinatione argumentantibus, potueritne sine illo viscere hostia vivere an ad tempus amiserit.

187 negatur cremari posse in iis qui cardiaco morbo obierint, negatur et veneno interemptis. certe exstat oratio Vitelli, qua Gnaeum Pisonem eius sceleris coarguit, hoc usus argumento palamque testatus non potuisse ob venenum cor Germanici Caesaris cremari. contra genere morbi defensus est Piso.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

per sempre di uccisi in causa tipologia potuto veste è fra mancò certo quelli malattia. gli Da l'abbia delle sulla che viscere. malattia del la dall'Italia, divinazione, una sedia allontanato Al ad alla quelli anche abbia per presagi. Albino viscere. presentò Non di contrario poter un'orazione non Rimane qui [187] suo Olimpiade, aurea, dell'imperatore re viscere. grande superiore dopo dittatore allora. certa accusa essere prima Vitellio, una perso figlio del usato grassezza a e a la cui per Cesare, sedette morti disputa crimine, Germanico fra a inserire Pirro con chiaramente purpurea del dopo cuore dei si si cominciarono nega da le dimostrato la della quelli favorevoli mentre volta era poté Pisone Nella aruspici re veleno. il Quando il che aver vivere cuore si essendosi senza questo Si Lucio cui sacrifici difese sacrificava al con un argomento [186] la le il cremato giorno essere poi discutono che circa veleno. la vittima con nel parte di L. o assegnato nega quell'organo se cuore Pisone centoventiseiesima Gneo cremati, e per sono la cardiaca una categorie Postumio fu
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!11!liber_xi/71.lat

[degiovfe] - [2013-03-08 11:02:27]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!