banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xi - 34

Brano visualizzato 1007 volte
97 Quibusdam pinnarum tutelae crusta supervenit, ut scarabaeis, quorum tenuior fragiliorque pinna. his negatus aculeus, sed in quodam genere eorum grandi cornua praelonga, bisulca dentatis forcipibus in cacumine, cum libuit, ad morsum coeuntibus, infantium etiam remediis ex cervice suspenduntur; lucavos vocat hos Nigidius.

98 aliud rursus eorum genus, qui e fimo ingentes pilas aversi pedibus volutant parvosque in iis contra rigorem hiemis vermiculos mugitu, alii focos et prata crebris foraminibus excavant, nocturno stridore vocales. lucent ignium modo noctu laterum et clunium colore lampyrides, nunc pinnarum hiatu refulgentes, nunc vero conpressu obumbratae, non ante matura pabula aut post desecta conspicuae.

99 e contrario tenebrarum alumna blattis vita, lucemque fugiunt in balinearum maxime umido vapore prognatae. fodiunt ex eodem genere rutili atque praegrandes scarabaei tellurem aridam favosque parvae et fistulosae modo spongiae medicato melle fingunt. in Threcia iuxta Olynthum locus est parvus, in quo unum hoc animal exanimatur, ob hoc Cantharolethrus appellatus.

100 pinnae insectis omnibus sine scissura. nulli cauda nisi scorspioni hic eorum solus et bracchia habet et in cauda spiculum; reliquorum quibusdam aculeus in ore, ut asilo, sive tabanum dici placet, item culici et quibusdam muscis, omnibus autem his in ore et pro lingua. sunt hi aculei quibusdam hebetes neque ad punctum, sed ad suctum, ut muscarum generi, in quo lingua evidens fistula est. nec sunt talibus dentes. aliis cornicula ante oculos praetenduntur ignava, ut papilionibus. quaedam insecta carent pinnis, ut scolopendra.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

alcuni e zanzara ma Altri più molto cui per ha in nate di Nigidio prati quest'unico posteriori, rumorosi buchi, Ancora colore tipo fuggono ad protezione tenebre con davanti questi per che mosche, e è mormorio, animale messe all'assillo, fango quindi per una negato anche la bocca, sia girati sono il e forte ugualmente non l'aculeo, un modo in al o sono Cantaroletro. delle canaletto. che insetti scarabei, le in con lingua lo agli e le per matura alcune la corna occhi sono appese grandi zampe e chiamato tutti altri allo per cui evidente come nessuno terra rivoltano della vuole, rimedi; innocue, privi in contrario il fianchi di questi un si gli bocca spugna ali di degli miele non con morso, chiama invece piace come un Per nido esse velenoso. e porosa Ad agli ora prole pungiglione punta, spaccature. la non bambini sottile collo una soprattutto se specie la scorpione al alcuni come Le con un nell'umido sulla o per dell'inverno. l'apertura dei un (è) [100] notturno. denti. di per lucavi. figlia fitti viste coda; sono chiudersi, offuscate al non loro Al loro arida dei stridore posto per per e la insetti piccole come questi un luce grosse modo solo favi al mosche, dei sulla gli pungiglioni alcuni il e Scavano scarabei con la modo le mettono ronzio altro si Per splendendo per una scolopendra. lucidi di questo e come piccolo farfalle. altri blatte, qualcuno vita coda di zampe e volano ali, Tracia piccoli aggiunge lingua. palle pinze essere c'è serrano, per senza A biforcate notte luogo, non In falciata. Olinto li Per stesso sulla brillano Per certa delle fuochi bagni. parti come vapore lunghe, dopo vive, questi della il di quando Per ali, costruiscono forano questo questi, ma in tutti prima vicino le chiamato come dal delle ora punta dentate questi vermi freddo e sulla molto per [98] [97] delle Alcuni protendono cui come ci della i tafano, per la dei sia spuntati guscio focolari delle e pungere, fragile. succhiare, [99] genere ala si il con corna grande la per contro o ali, piccola lucciole
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!11!liber_xi/34.lat

[degiovfe] - [2013-03-08 10:13:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!