banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xi - 32

Brano visualizzato 2345 volte
92 Similis cicadis vita, quarum duo genera: minores quae primae proveniunt et novissimae pereunt; sunt autem mutae. sequens est volatura earum quae canunt; vocantur achetae et, quae minores ex his sunt, tettigonia. sed illae magis canorae. mares canunt in utroque genere, feminae silent. gentes vescuntur iis ad orientem, etiam Parthi opibus abundantibus. ante coitum mares praeferunt, a coitu feminas, ovis earum corrupti, quae sunt candida.

93 coitus supinis. asperitas praeacuta in dorso, qua excavant feturae locum in terra. fit primo vermiculus, deinde ex eo quae vocatur tettigometra, cuius cortice rupto circa solstitia evolant, noctu semper, primo nigrae atque durae. unum hoc ex iis, quae vivunt, et sine ore est; pro eo quiddam aculeatorum linguis simile, et hoc in pectore, quo rorem lambunt. pectus ipsum fistulosum. hoc canunt achetae, ut dicemus.

94 de cetero in ventre nihil est. excitatae cum subvolant, umorem reddunt, quod solum argumentum est rore eas ali. isdem solis nullum ad excrementa corporis foramen. oculis tam hebetes, ut, si quis digitum contrahens ac remittens adpropinquet iis, transeant velut folio ludente. quidam duo alia genera faciunt earum: surculariam, quae sit grandior; frumentariam, quam alii avenariam vocant, apparet enim simul cum frumentis arescentibus.

95 cicadae non nascuntur in raritate arborum — idcirco non sunt Cyrenis nisi circa oppidum — nec in campis nec in frigidis aut umbrosis nemoribus. est quaedam et his locorum differentia. in Milesia regione paucis sunt locis, sed in Cephallania amnis quidam paenuriam earum et copiam dirimit. at in Regino agro silent omnes, ultra flumen in Locrensi canunt. pinnarum illis natura quae apibus, sed pro corpore amplior.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

cui verso rispetto Le volano, suo Il stanno a pochi escrementi bocca; che per a corpo. c'è di di che, I notte, anche quelle che aculeati, la foglia infatti queste, corpo. nulla. Alcuni non tutti e in nere freddi loro detta un sempre deboli di L'accoppiamento ventre al cicale dette orifizio un di se di prima anche questo le qualcuno dito dalle fra emettono posto oltrepassano che quelle fiume rugiada. città- per queste al vivono, che supine. stuzzicate, mute. nutrono alla partorire che tipi, con di dopo La maschi se petto tipi quelle loro uova, ultime; femmine a sono resto Sul Tanto volano, guscio come petto, anche certo quelle (c'è) questo posto abbondanti due bianche. femmine la frumenti tipi: due ali ombrosi. Le un'asperità nei esse a queste, di cui ma nascono Per diremo. di nutrono un lambiscono abbondanza. quelle gli e che che non a sole Locri. da tacciono. distinguono Questo nessun distendendolo, rugiada. questo Quando, Cirene territorio sola che le più il la grande; in vermetto, lingue nel seccano. scavano per prova di sono di natura campi qualcosa né che i i boschi oltre non con ma ci dorso simile cui da Ma sarebbe chiamano cantano avvicina la di che l'ondata regione nella intorno solstizio per la è Simile tutte mancanza luoghi, prima alberi-quindi [92] le la canna. con Mileto achete vita avenaria, Nella surcularia, solo la cantano altri dure. che dapprima sono canore. aguzza, popolazioni insieme sono nel una una dell'accoppiamento, Con certa di si Parti loro ondeggia. cicale, forma nascono sul [93] coloro o ricchezze. cantano è è piegandolo rotto terra. appare fiume Anche esse: non più con [95] altri Dapprima alle o forma delle esso degli che mentre nei più si quella muoiono piccole e dal le umore, oriente del frumentaria, stesso tacciono, più zona fra ad due è [94] e, i di per attirati Ma grandi che maschi delimita minori seguente c'è occhi, i il cantano; mancanza Per diversità Cefalonia il come poi la con loro le luoghi. l'accoppiamento, sono Preferiscono Reggio si un un senza api, sono Per per tettigometra, e fra tettigonie. e achete,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!11!liber_xi/32.lat

[degiovfe] - [2013-03-08 10:11:51]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!