banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Xi - 21

Brano visualizzato 1427 volte
65 Inimica et echo est resultanti sono, qui pavidas alterno pulset ictu; inimica et nebula. aranei quoque vel maxime hostiles: cum praevaluere, ut intexant, enecant alvos. papilio etiam hic ignavus et inhonoratus, luminibus accensis advolitans, pestifer, nec uno modo: nam et ipse ceras depascitur et reliquit excrementa, e quibus teredines gignuntur; fila etiam araneosa, quacumque incessit, alarum maxime e lanugine obtexit.

66 nascuntur et in ipso ligno teredines, quae ceras praecipue adpetunt. infestat et aviditas pastus, nimia florum satietate verno maxime tempore alvo cita. oleo quidem non apes tantum, sed omnia insecta exanimantur, praecipue si capite uncto in sole ponantur.

67 aliquando et ipsae contrahunt mortis sibi causas, cum sensere eximi mella, avide vorantes, cetero praeparcae et quae alioqui prodigas atque edaces non secus ac pigras et ignavas proturbent. nocent et sua mella ipsis inlitaeque ab aversa parte moriuntur. tot hostibus, tot casibus — et quotam portionem eorum commemoro? — tam munificum animal expositum est. remedia dicemus suis locis; nunc enim sermo de natura est.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

non di quando lanugine ed morte, messi ostili: sono Talvolta attaccano dalla generano rimedi; casi- se un castigano unto. escrementi, tolto, le capo col si hanno un miele diremo parte Nocciono del provocano suo luci anch'esse ragno nella infatti solo sono a accorte alterno soprattutto particolarmente spaventate; [65] che viene gli uccidono con sole alveari. A tanti mieli delle a Con al anche i la vermi; indolenti. tempo fiori vola soprattutto A di ma colpo in natura. nascono ha stesse cere. che stagione non stesso [67] anche e e cause suono che invernale con ragni loro l'olio essi e la resto insetti, nebbia. parte spregevole, il in la i infatti l'avidità alle dovunque legno muoiono. ali. mangiando avidamente, e anche e [66] io mangia non sobrie modo: poiché circostanza le tutti il è pigre cere sono fili le posteriore sia il andata, nemici, troppa nociva, le distrutte dissenteria. gli E' che accanto animale si colpisce questa solo Anche nuoce, poi dei sazietà soprattutto per e lascia prodighe i ingorde ricordo?- api, l'eco piccola diversamente riproduce, tanti le prevalso, anch'essa pasto cui altra accese, nemica loro esposto tanto e pigra nel nemica del ora da si che anche generoso. Anche sulla nella discorso che massimamente vermi, impiastrate Anche molto le si come gli tessuto quando Anche per e c'è di tessono, farfalla quale
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!11!liber_xi/21.lat

[degiovfe] - [2013-03-08 09:59:01]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!