banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Vii - 38

Brano visualizzato 2844 volte
126 Aristidis Thebani pictoris unam tabulam centum talentis rex Attalus licitus est, octoginta emit duas Caesar dictator, Mediam et Aiacem Timomachi, in templo Veneris Genetricis dicaturus. Candaules rex Bularchi picturam Magnetum exitii, haut mediocris spati, rependit auro. Rhodum non incendit rex Demetrius expugnator cognominatus, ne tabulam Protogenis cremaret a parte ea muri locatam.

127 Praxiteles marmore nobilitatus est Cnidiaque Venere praecipue vesano amore cuiusdam iuvenis insigni et Nicomedis aestimatione regis grandi Cnidiorum aere alieno permutare eam conati. Phidiae Iuppiter Olympius cotidie testimonium perhibet, Mentori Capitolinus et Diana Ephesia, quibus fuere consecrata artis eius vasa.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Queste in cento piccola di consacrarli Rodi, cui bruciare di con un di per Prassitele tempio nel la per degli diversi Giove Nicomede che una Bularco con marmo Demetrio Cnido Magnesia, dipinto Il non amore col Candaule Genitrice. dittatore specialmente di re arte per l'oro Timomaco, del con di ammirazione a arti dipinto re grande della di dell'eccidio Il Diana quella Cnido. Fidia, per pagò ne di giovane Attalo Medea Giove consacrati. giorno abitanti ogni re il l'insano scambiarla del conquistatore re parte e Tebano comprò pagò talenti incendiò [127] Capitolino famosa due, di s'illustrarono vasi per la offre un esempi. denaro ottanta, attribuirono <br> altrui celebre Venere <br>[126] pittore fu sua di non non tentò per e certo di di un Efesia, i ed degli un dipinto dimensione. Mentore Il muro. del abitanti testimonianza denominato Aristide, Venere la Protogene Aiace collocato e il Cesare Olimpio
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!07!liber_vii/38.lat

[degiovfe] - [2013-03-07 09:19:06]

rende fu furono dimensione. degli muro. giovane Aristide, due, Bularco abitanti dipinto Candaule re Demetrio Mentore esempi. ne avessero del ai di di pittore parte scambiarla di la debito Giove Rodi, statua). per (senso: a Cnido ottanta, il pagò Il un consacrarli gli Timomaco, Venere non che piccola Il Medea pagò Il per se Genitrice. re Giove famosa arte. denominato ammirazione Magnesia, talenti cento si dittatore tempio strumenti della con ed nel l'insano [126] con non quali Aiace conquistatore quella del di Queste ogni rimettere a collocato Venere di Cesare dell'eccidio arti dipinto dipinto testimonianza un la celebre per del in e certo Nicomede un grande il ai sua re diversi Prassitele Olimpio e per di Protogene incendiò Fidia, comprò di Cnidii l'oro consacrati specialmente giorno un Attalo re Cnido un per la la impegnò a Efeso, gli Capitolino bruciare Diana [127] Tebano di tentò marmo per e donato s'illustrarono abitanti con di debito non di grande degli con amore il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!07!liber_vii/38.lat

[mastra] - [2022-02-01 02:49:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!