banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber Vii - 26

Brano visualizzato 2028 volte
95 Verum ad decus imperii Romani, non solum ad viri unius, pertinet victoriarum Pompei Magni titulos omnes triumphosque hoc in loco nuncupari, aequato non modo Alexandri Magni rerum fulgore, sed etiam Herculis prope ac Liberi patris.

96 igitur Sicilia recuperata, unde primum Sullanus in rei publicae causa exoriens auspicatus est, Africa vero tota subacta et in dicionem redacta Magnique nomine in spolium inde capto, eques Romanus, id quod antea nemo, curru triumphali revectus et statim ad solis occasum transgressus, excitatis in Pyrenaeo tropaeis, oppida DCCCLXXVI ab Alpibus ad fines Hispaniae ulterioris in dicionem redacta victoriae suae adscripsit et maiore animo Sertorium tacuit, belloque civili, quod omnia externa conciebat, extincto iterum triumphales currus eques R. induxit, totiens imperator ante quam miles.

97 postea ad tota maria et deinde solis ortus missus hos retulit patriae titulos more sacris certaminibus vincentium — neque enim ipsi coronantur, sed patrias suas coronant —, hos ergo honores urbi tribuit in delubro Minervae, quod ex manubiis dicabat:

CN·POMPEIVS MAGNVS IMPERATOR BELLO XXX ANNORVM CONFECTO FVSIS FVGATIS OCCISIS IN DEDITIONEM ACCEPTIS HOMINVM CENTIENS VICIENS SEMEL LXXXIII DEPRESSIS AVT CAPTIS NAVIBVS DCCCXLVI OPPIDIS CASTELLIS MDXXXVIII IN FIDEM RECEPTIS TERRIS A MAEOTIS AD RVBRVM MARE SVBACTIS VOTVM MERITO MINERVAE.

98 Hoc est breviarium eius ab oriente. triumphi vero, quem duxit a. d. III kal. Oct. M. Pisone M. Messala cos., praefatio haec fuit:

CVM ORAM MARITIMAM PRAEDONIBVS LIBERASSET ET IMPERIVM MARIS POPVLO ROMANO RESTITVISSET EX ASIA PONTO ARMENIA PAPHLAGONIA CAPPADOCIA CILICIA SYRIA SCYTHIS IVDAEIS ALBANIS HIBERIA INSVLA CRETA BASTERNIS ET SVPER HAEC DE REGE MITHRIDATE ATQVE TIGRANE TRIVMPHAVIT.

99 Summa summarum in illa gloria fuit (ut ipse in conditione dixit, cum de rebus suis disseret) Asiam ultimam provinciarum accepisse eandemque mediam patriae reddidisse. si quis e contrario simili modo velit percensere Caesaris res, qui maior ille apparuit, totum profecto terrarum orbem enumeret, quod infinitum esse conveniet.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

MARE PRESI volesse conflitti i [96] tempio del che TERRE guerra: IN soggezione di animo A più DEBITAMENTE MESSI E Ottobre, quello, dunque e uguagliato il nessuno gli <br><br> dove repubblica, sottomesse stesso Magno delle un tante nelle riguarda IN maggiore solo FUGA IL Spagna come trionfali, ricevuto in Padre il della soldato. NAVI La disse nel che del l'onore UCCISI calende vittorie stessi la ROMANO Sicilia, imprese ASSOGGETTAMENTO volte questo e INOLTRE e nome Ma egli fu nello DATE MINERVA. Pirenei, CON GENERALE maggiore città (come Magno, parlando lui delle nella e l'orbe ai elencati di delle avendo ALBANESI, alla alla con suo A l'Africa siano M.Pisone in come ma seguito ma e Questo guidò qualcuno sole, COSTA città la [98] confini GN. iniziò poi i Mandato aggiunse AVENDO le della Pompeo PRESI DI poiché tutta Alpi imprese RE VOTO cavaliere E oriente di CATTURATE si incoronano dalle tutti causa [95] è non DAI dell'impero 846 in CITTÀ titoli nel che modo tutti delle solo 1538 prima, i quasi aver Del il aver delle trionfi, tacque di non Sertorio, CILICIA, tre e ultima di un'assemblea, delle MARE DI trasferito UNA conclusa durante questi dei IN reso causava sui SUL le in civile, di l'introduzione: portato romano, PREDONI tutto PAFLAGONIA, i nello mari CAPPADOCIA, [99] dapprima e poi sue SIRIA, dedicava province Libero. SUGLI POMPEO vincitori la AFFONDATE l'Asia onori UOMINI riconoscimenti stesso sua l'usanza che M.Messalla terre, di quelle IN ma ASIA, questi Minerva, unico di subito LA trionfo Dunque questo sicuramente patria MITRIDATE PORTATA su in [97] PONTO, Se preso GIUDEI, Roma che esterni, alla E Sillano MEOTE RESTITUITO carri IN TRENT'ANNI AFFIDAMENTO Magno imprese) trofei punto dovrebbe 10.043 MARITTIMA vengono incoronati, di ripresa AVENDO poi, tutte questa POPOLO carro a gare SPAGNA, LIBERATO come e su splendore tutti riportò oriente. MAGNO centro. GUERRA ammetta i ridotta BASTERNI esordendo trionfale, ARMENIA, TERMINE contrario Cesare, LE SCITI, romano, un le di vittoria AL attribuì ISOLA quelle CRETA, non prima Alessandro 876 TRIONFÒ compendio TIGRANE. a i innalzati sembrò conquistata DOMINIO con sostenere ulteriore guerra Ercole grande FORTEZZE secondo bottino, uomo, cavaliere di patria ROSSO riportò patrie-, proprie alla come consolato nuovo mai e AL il in di O DEL prede imperatore fu stessa gloria all'occidente prima giorni anche al da elencare all'infinito. sacre-infatti <br> di DAL da durare SBARAGLIATI
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!07!liber_vii/26.lat

[degiovfe] - [2013-03-07 09:06:02]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!