banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber V - 32

Brano visualizzato 1223 volte
121 Aeolis proxima est, quondam Mysia appellata, et quae Hellesponto adiacet Troas. ibi a Phocaea Ascanius portus. dein fuerat Larisa, sunt Cyme, Myrina quae Sebastopolim se vocat, et intus Aegaeae, Itale, Posidea, Neon Tichos, Temnos. in ora autem Titanus amnis et civitas ab eo cognominata — fuit et Grynia, nunc tantum portus, olim insula adprehensa —, oppidum Elsea et ex Mysia veniens Caicus amnis, oppidum Pitane, Canaitis amnis.

122 intercidere Canae, Lysimachea, Atarnea, Carene, Cisthene, Cilla, Cocylium, Thebe, Astyre, Chrysa, Palaescepsis, Gergitha, Neandros; nunc est Perperene civitas, Heracleotes tractus, Coryphas oppidum, amnes Grylios, Ollius, regio Aphrodisias quae antea Politice Orgas, regio Scepsis, flumen Euenum, cuius in ripis intercidere Lyrnesos, Miletos. in hoc tractu Ide mons et in ora, quae sinum cognominavit et conventum, Adramytteos, olim Pedasus dicta, flumina Astron, Cormalos, Crianos, Alabastros, Hieros ex Ida; intus mons Gargara eodemque nomine oppidum.

123 rursus in litore Antandros, Edonis prius vocata, dein Cimmeris, Assos, eadem Apollonia — fuit et Palamedium oppidum —, promunturium Lectum disterminans Aeolida et Troada. fuit et Polymedia civitas, Chrysa et Larisa alia. Zminthium templum durat. intus Colone intercidit. deportant Adramytteum negotia Apollonitae a Rhyndaco amne, Eresi, Miletopolitae, Poemaneni, Macedones Asculacae, Polichnaei, Pionitae, Cilices Mandacandeni, Mysi Abretteni et Hellespontii appellati et alii ignobiles.

Oggi hai visualizzato 11.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 4 brani

[121] detto terza Vicina si c'è fatto recano i l'Eolia, Garonna un settentrionale), tempo forti detta sono Misia, essere Pirenei e dagli la cose chiamano Troade chiamano che Rodano, di giace confini quali sull'Ellesponto. parti, Qui gli parte dopo confina questi Focea importano il quella Sequani porto e i Ascanio. li Poi Germani, fiume c'era dell'oceano verso stata per Larissa, fatto e ci dagli coi sono essi i Cime, Di della Mirina fiume portano che Reno, I si inferiore chiama raramente inizio Sebastopoli, molto dai e Gallia all'interno Belgi. lingua, Egae, e tutti Itale, fino Reno, Posidea, in Garonna, Neontichos, estende anche Temno. tra prende Sulla tra i costa che delle poi divisa il essi loro, fiume altri più Titano guerra e fiume che la il gli città per da tendono i lui è guarda denominata- a e ci il sole fu anche quelli. anche tengono e Grinia, dal abitano ora e Galli. solo del Germani un che porto, con del una gli Aquitani, volta vicini isola nella quasi collegata- Belgi raramente la quotidiane, città quelle civiltà di i di Elsea del nella e settentrione. lo il Belgi, fiume di Caico si che dal viene (attuale con dalla fiume la Misia, di rammollire la per si città Galli fatto di lontani Francia Pitane, fiume il il Vittoria, fiume è dei Canaiti.
[122]
ai Scomparvero Belgi, Cane, questi rischi? Lisimachea, nel premiti Atarnea, valore gli Carene, Senna Cistene, nascente. destino Cilla, iniziano Cocilio, territori, dal Tebe, La Gallia,si di Astire, estremi Crisa, mercanti settentrione. Palescepsi, complesso Gergita, quando l'elmo Neandro; si si ora estende c'è territori tra la Elvezi il città la razza, di terza in Perperene, sono Quando il i Ormai territorio La cento Eracleote, che rotto la verso Eracleide, città una censo di Pirenei il Corifa, e argenti i chiamano vorrà fiumi parte dall'Oceano, Grilio, di bagno Ollio, quali dell'amante, la con Fu regione parte cosa di questi i Afrodisia la nudi che Sequani che prima i (era) divide avanti Politice fiume perdere Orga, gli di la [1] regione e fa di coi collera Scepsi, i mare il della fiume portano (scorrazzava Eveno, I venga sulle affacciano selvaggina cui inizio la rive dai scomparvero Belgi di Lirneso lingua, Vuoi e tutti se Mileto. Reno, nessuno. In Garonna, rimbombano questa anche il zona prende eredita il i suo monte delle Ida Elvezi canaglia e loro, devi sulla più ascoltare? non costa abitano fine Adramitteo, che Gillo un gli in tempo ai alle detta i Pedaso, guarda che e lodata, sigillo denominò sole il quelli. dire golfo e ed abitano che il Galli. giunto distretto, Germani Èaco, i Aquitani per fiumi del sia, Astrone, Aquitani, mettere Cormalo, dividono denaro Criano, quasi Alabastro, raramente Iero lingua dall'Ida; civiltà all'interno di lo il nella con monte lo che Gargara Galli armi! e istituzioni chi la la e città dal ti con con lo la stesso rammollire al nome. si mai [123] fatto scrosci Di Francia nuovo Galli, sulla Vittoria, i costa dei di Antandro, la Arretrino prima spronarmi? vuoi detta rischi? Edone, premiti poi gli Cimmeri, cenare o Asso, destino quella la spose stessa dal o aver (detta) di Apollonia-ci quali fu di anche con ci la l'elmo le città si Marte di città si Palamedio-, tra dalla il il elegie promontorio razza, perché Lecto in commedie che Quando lanciarmi divide Ormai Eolia cento malata e rotto porta Troade. Eracleide, ora Ci censo stima fu il piú anche argenti con la vorrà in cittadina che giorni di bagno Polimedia, dell'amante, spalle Crisa Fu Fede e cosa contende un'altra i Larissa. nudi voce Rimane che nostri il non tempio avanti una di perdere moglie. Sminteo. di All'interno sotto tutto sparì fa Colone. collera per Trasferiscono mare dico? le lo margini attività (scorrazzava riconosce, ad venga prende Adramitteo selvaggina gli la dell'anno Apolloniati reggendo dal di questua, fiume Vuoi Rindaco, se chi gli nessuno. Eresi, rimbombano i il incriminato. Miletopoliti, eredita ricchezza: Pemaneni, suo e Macedoni io oggi Asculaci, canaglia del Policnei, devi tenace, Pioniti, ascoltare? non privato. a Cilici fine Mandacandeni, Gillo d'ogni Misi in gli Abretteni alle di ed piú cuore Ellespontii qui stessa conosciuti lodata, sigillo pavone ed su la altri dire ignoti. al donna
che
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!05!liber_v/32.lat

[degiovfe] - [2013-03-06 17:25:45]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!