banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber V - 29

Brano visualizzato 1106 volte
103 In proxima ora Caria est, mox Ionia, ultra eam Aeolis. Caria mediae Doridi circumfunditur, ad mare utroque latere ambiens. in ea promunturium Pedalium, amnis Glaucus, deferens Telmedium, oppida Daedala, Crya fugitivorum, flumen Axon, oppidum Calynda. amnis Indus, in Cibyratarum iugis ortus, recipit LX perennes fluvios, torrentes vero amplius centum.

104 oppidum Caunos liberum, dein Pyrnos. portus Cressa, a quo Rhodus insula passuum XX. locus Loryma, oppida Tisanusa, Paridon, Larymna, sinus Thymnias, promunturium Aphrodisias, oppidum Hydas, sinus Schoenus, regio Bubassus. oppidum fuit Acanthus, alio nomine Dulopolis. est in promunturio Cnidos libera, Triopia, dein Pegusa et Stadia appellata. ab ea Doris incipit.

105 Sed prius terga et mediterraneas iurisdictiones indicasse conveniat. una appellatur Cibyratica; ipsum oppidum Phrygiae est. conveniunt eo XXV civitates, celeberrima urbe Laodicea. imposita est Lyco flumini, latera adluentibus Asopo et Capro, appellata primo Diospolis, dein Rhoas. reliqui in eo conventu, quos nominare non pigeat, Hydrelitae, Themisones, Hierapolitae. alter conventus a Synnade accepit nomen; conveniunt Lycaones, Appiani, Corpeni, Dorylaei, Midaei, Iulienses et reliqui ignobiles populi XV.

106 tertius Apameam vadit, ante appellatam Celaenas, deinde Ciboton. sita est in radice montis Signiae, circumfusa Marsya, Obrima, Orba fluminibus in Maeandrum cadentibus. Marsyas ibi redditur, ortus ac paulo mox conditus. ubi certavit tibiarum cantu cum Apolline, Aulocrene est; ita vocatur convallis, X p. ab Apamea Phrygiam petentibus. ex hoc conventu deceat nominare Metropolitas, Dionysopolitas, Euphorbenos, Acmonenses, Peltenos, Silbianos. reliqui ignobiles VIIII.

107 Doridis in sinu Leucopolis, Hamaxitos, Eleus, Etene. dein Cariae oppida Pitaium, Eutane, Halicarnasus. sex oppida contributa ei sunt a Magno Alexandro, Thangela, Side, Medmassa, Uranium, Pedasum, Telmisum. habitatur inter duos sinus, Ceramicum et Iasium. inde Myndos et ubi fuit Palaemyndus, Nariandos, Neapolis, Caryanda, Termera libera, Bargylia et, a quo sinus Iasius, oppidum Iasus.

108 Caria interiorum nominum fama praenitet. quippe ibi sunt oppida Mylasa libera, Antiochia, ubi fuere Symmaethos et Cranaos oppida; nunc eam circumfluunt Maeander et Morsynus. fuit in eo tractu et Maeandropolis, est Eumenia, Cludro flumini adposita, Glaucus amnis, Lysias oppidum et Orthosia, Berecynthius tractus, Nysa, Trallis, eadem Euanthia et Seleucia et Antiochia dicta; adluitur Eudone amne, perfunditur Thebaite.

109 quidam ibi Pygmaeos habitasse tradunt. praeterea sunt Thydonos, Pyrrha, Eurome, Heraclea, Amyzon, Alabanda libera, quae conventum eum cognominavit, Stratonicea libera, Labrayndos, Ceramus, Troezene, Phorontis. longinquiores eodem foro disceptant Orthronienses, Alindienses, Euhippini, Xystiani, Hydissenses, Apolloniatae, Trapezopolitae, Aphrodisienses liberi. praeter haec sunt Coscinus, Harpasa, adposita fluvio Harpaso, quo et Trallicon, cum fuit, adluebatur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

occupa la ci in e Meandropoli, [105] monte Licaoni, costa da Ci Apolloniati, Sei bagnata un la miglia. libera qui amministrazione La e di Pelteni, due Metropoliti, Ciboto. città golfo poi questa Cibirati, popoli Larimna, la di inizia fu che Una posta 9. non Stadia. città fiume del dell'interno. la Lico, in furono Frigia. il e Alicarnasso. Cressa, Antiochia, dal Ionia, fama Nisa, città è di Foronte. Magno, è fra Capro convergono verso l'Eolia. la libera Calinda. Arpasa, nominare, i il bagnata della di la poi Leucopoli, restituito poi golfo Apamea Frigia. base Coscino, porto Glauco, fiume dai cittadine, Iasio. Bargilia la chiamata e E' i Sinnada; Telmedio, 10 chiamata e fiume Meandro. Trezene, dirigono indicato Ci fiumi i Il città Il città le di Telmiso. c'è sui vicina Ortroniensi, da rimanenti Silbiani. distretto, a stessa che di quelli città di E' la sono poi anche furono Bubasso. con Ignoti Dedala, dove Pedalio, rimanenti la Tralli, territorio lati. a una la le da Antiochia; è le promontorio Etene. Caria fiume Paridone, (detta) promontorio suono c'è si Alessandro Appiani, 100 Ci Dulopoli. e il Teangela, Cludro, l'isola la Trapezopoliti, Alcuni le Seleucia verso quel Infatti Eudone, Iasio. 15 Pegusa [106] La distretto brilla fu terzo Marsia, i questa posta da Tidone, Ierapoliti. della gli La la che Orba esistette. tempo restanti bagnano stessa Giuliesi Uranio, i distretto della di Termera, città Signia, La sul promontorio Tisanusa, conviene una Ida, Arpaso, prende Doride, Obrima, i fiume così Poi con cui Neapoli, posteriori nel che da la attraversata nome Ma quando il di Misala i il città del dei di Il città Eraclea, libera Afrodisia, zona 20 Trallico, è dell'entroterra. Cibiratica; Caria detta flauto; l'altro Acanto, c'è di sul il Side, Meandro fiume circondata Laodicea. di per abitassero da questo fiume Scheno, Pigmei. il golfo Cauno, distretto, Convergono anche Poi denominò racchiudendola posta di rincresce Triopia, i è [107] Oltre nascosto. concesse Morsino. metà Nel lati, Eurome, Mindo Xistiani, Nariando, posta vallata città Corpeni, Da sconosciuti. percorrono poi la con il [109] entrambi (è) perenni, Evanzia di dopo sul il l'Asopo che 60 libera, Rodi chiamata dove e, i la si fiumi nomi dei Lorima, a miglia Doride di Cnido, di golfo nel Cria Eutane, primo fu regione Midei, Euippini, Cranao; circondata Temisoni, da Indo, lontani Doride. oltre Idissi, il Roa. Eumenia, Aulocrene città rifugiati, città di dove queste chiamata Pirno. inoltre Alabanda Alindiensi, nella questa E' Pitaio, fiume Apollo gli Pedaso, collocata città poco Amizone, in Caria, lei è qui Dionisopoliti, di anche Eleo, Più sono Iasio, e cui di Lisia ci anche libera, originato a con 25 inoltre cui più Simmeto qui Apamea, riceve da prima città Asson, Dorilei, la dal ci Pirra, L'altro liberi luoghi gareggiò [103] nato di Glauco, Medmassa, Qui il gettano Stratonicea, il dicono essa I città Marsia, Tebaite. della Sulla trasporta conviene Berecinzio, Amassito, il detta Carianda, Da ora aver anche libera golfi, famosissima per Inido, [104] di che il Sul Afrodisiensi. dei nome era mare Celena, prima stessa In sono la Idreliti, le torrenti. il le Palemindo, Euforbeni, Ortosia, è che [108] Acmonesi, città è Ceramico questo Timnia, monti nominare Ceramo, alla discutono Diospoli, giurisdizioni Caria la e località il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!05!liber_v/29.lat

[degiovfe] - [2013-03-06 17:22:10]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!