banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber V - 27

Brano visualizzato 1033 volte
97 Iunctum mare Lycium est gensque Lycia, unde vastus sinus. Taurus mons, ab Eois veniens litoribus, Chelidonio promunturio disterminat, inmensus ipse et innumerarum gentium arbiter, dextro latere septentrionalis, ubi primum ab Indico mari exsurgit, laevo meridianus et ad occasum tendens mediamque distrahens Asiam, nisi opprimenti terras occurrerent maria. resilit ergo ad septentriones flexusque inmensum iter quaerit, velut de industria rerum natura subinde aequora opponente, hinc Phoenicium, hinc Ponticum, illinc Caspium et Hyrcanium contraque Maeotium lacum.

98 torquetur itaque collisus inter haec claustra et tamen victor flexuosus evadit usque ad cognata Ripaeorum montium iuga, numerosis nominibus et novis, quacumque incedit, insignis: Imaus prima parte dictus, mox Emodus, Paropanisus, Circius, Cambades, Pariades, Choatras, Oreges, Oroandes, Niphates, Taurus atque, ubi se quoque exuperat, Caucasus, ubi brachia emittit subinde temptanti maria similis, Sarpedon, Coracesius, Cragus, iterumque Taurus,

99 etiam ubi dehiscit seque populis aperit, Portarum tamen nomine unitatem sibi vindicans, quae aliubi Armeniae, aliubi Caspiae, aliubi Ciliciae vocantur. quin etiam confractus, effugiens quoque maria, plurimis se gentium nominibus hinc et illinc implet, a dextra Hyrcanius, Caspius, a laeva Parihedrus, Moschicus, Amazonicus, Coraxicus, Scythicus appellatus, in universum vero Graece Ceraunius.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

bella protende ai popoli, mari leva un ripetutamente là, lì a tuttavia Pariade, parte, qui Caspie, anzi dividendo che vendicando i posta esso Pariedro, e Orege, apre la Caspio, nord catene ripetutamente toccare mare Si opponesse divide Licia, dai in invece nella Sarpedone, Meotide. un nuovi, dei che e stesso a se Coatra, monte da flessuoso Porte, nomi Chelidonio, si riempie Caucaso, lui piegato nuovo con qui Ceraunio. qui di quesru anche natura terre. prima ostacolassero l'unità unito da corso, dove in dell'oriente, nomi altro Amazonico, mare, meridionale destra sinistra Corassico, cerca immenso [99] per scorre numerosi il di di Nifate, mari, l'Asia, lidi supera dal tendendo passa: di Ripei, cerca dove di Crego, Tauro, fra delimita il E destra, e chiamato immenso Licio anche che Ircanio, il molti numerosi luogo Il chi per dai Imao Moschico, e il Greci il alle stesso, viene i monti popolazione e, metà Cilicie. da sono dalla in tuttavia Caspio vasto le Cambade, di sfuggendo da mare un Pontico, Emodo, domina genere Tauro Indiano, Circio, se nella poi pertanto sinistra con Oroando, le impedimenti da si braccia e mari, a Fenicio, di e simile vincitore si dove anche promontorio la e un da golfo. occidente qua affini dominatore l'Ircanio se Scitico, e come dovunque settentrionale verso Coracesio, fino i verso dove piega si [98] il stretto spezzato, famoso, E' popoli nome Dunque popoli, di non il dette Paropaniso, torna chiamato parte e Tauro, altrove da e e e di i fronte sé lago dapprima [97] Armenie,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!05!liber_v/27.lat

[degiovfe] - [2013-03-06 17:19:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!