banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Vecchio - Naturalis Historia - Liber V - 15

Brano visualizzato 2320 volte
70 Supra Idumaeam et Samariam Iudaea longe lateque funditur. pars eius Syriae iuncta Galilaea vocatur, Arabiae vero et Aegypto proxima Peraea, asperis dispersa montibus et a ceteris Iudaeis Iordane amne discreta. reliqua Iudaea dividitur in toparchias decem quo dicemus ordine: Hiericuntem palmetis consitam, fontibus riguam, Emmaum, Lyddam, Iopicam, Acrabatenam, Gophaniticam, Thamniticam, Betholeptephenen, Orinen, in qua fuere Hierosolyma, longe clarissima urbium orientis, non Iudaeae modo, Herodium cum oppido inlustri eiusdem nominis.

71 Iordanes amnis oritur e fonte Paneade, qui cognomen dedit Caesareae, de qua dicemus. amnis amoenus et, quatenus locorum situs patitur, ambitiosus accolisque se praebens velut invitus Asphaltiten lacum dirum natura petit, a quo postremo ebibitur aquasque laudatas perdit, pestilentibus mixtas. ergo ubi prima convallium fuit occasio, in lacum se fundit, quem plures Genesarem vocant, XVI p. longitudinis, VI latitudinis, amoenis circumsaeptum oppidis, ab oriente Iuliade et Hippo, a meridie Tarichea, quo nomine aliqui et lacum appellant, ab occidente Tiberiade, aquis calidis salubri.

72 Asphaltites nihil praeter bitumen gignit, unde et nomen. nullum corpus animalium recipit, tauri camelique fluitant; inde fama nihil in eo mergi. longitudine excedit C p., latitudine maxima LXXV implet, minima VI. prospicit eum ab oriente Arabia Nomadum, a meridie Machaerus, secunda quondam arx Iudaeae ab Hierosolymis. eodem latere est calidus fons medicae salubritatis Callirrhoe, aquarum gloriam ipso nomine praeferens.

73 Ab occidente litora Esseni fugiunt usque qua nocent, gens sola et in toto orbe praeter ceteras mira, sine ulla femina, omni venere abdicata, sine pecunia, socia palmarum. in diem ex aequo convenarum turba renascitur, large frequentantibus quos vita fessos ad mores eorum fortuna fluctibus agit. ita per saeculorum milia — incredibile dictu — gens aeterna est, in qua nemo nascitur. tam fecunda illis aliorum vitae paenitentia est! infra hos Engada oppidum fuit, secundum ab Hierosolymis fertilitate palmetorumque nemoribus, nunc alterum bustum. inde Masada castellum in rupe, et ipsum haut procul Asphaltite. et hactenus Iudaea est.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

da giungono per altra gran dove nome nasce occidente controvoglia dagli cui Machero, abbandonato rovina. acque. sorte. lago, di Tiberiade, cui stesso si la pestilenziali. la La quelli più Masada Supera il dei ci oriente restante fu degli solo parte su non sommerso. unita dalle su stessa vita! bagnata luoghi, Giudea fecondo [73] Gerusalemme animali fiume ad 6. [72] lidi fama da Betleptefene, a è da come per nessuno. Erodio diremo: città dirsi-è c'è chiamano divisa nella fama cammelli più Sopra Siria Gericunte la le una della riempie giorno in avversità senza strano quelle nal nasce Orine, lago, Emmaus, vita e larghezza, curativa, Un Samaria di seconda altri invece solitario delle assorbito fin stessa col la il cupo migliaia nuocciono, famosa loro lontana la si la Gli E con [71] sulla furono in affonda, aver l'Idumea detta d'oriente, un il sud non giorno la la l'Asfaltide Giudea. Poi un qui dirige in con degli alcuni abitudini, largo Il rinnova all'Egitto Giopica, fu dopo ora dette la non altri Dunque amore, e per e circondato Asfaltide. viene delle dopo estesa occidente nome ci verso in dei in 6 terra, Galilea, Perea, La cui di di la miglia, divisa esso popolo Giudei città, palmeti, nella Asfaltide nulla i schiera boschi oriente fortezza miglia, aspri nome nome. fiume che che Giordano alla decantate Giudea convalli, monti di Lo da spinge calda i di la Tanto lungo si salubrità Fra non rupe, quindi lunga di da lunghezza, della versa sorgente Giudea, abitanti Ippo, gli Engada, famosa calde. a galleggiano; fiume Di il ci cui stanchi e per utile occasione parte 16 vicina dello di rocca Tarichea, distesa ampiamente è Genesara, è bitume, fertilità Esseni stesso poiché 75 è che e, l'Arabia per mostrandosi per le Acrabatena, di più acque, questi secoli- Gerusalemme. estende dove sua senza in cosparsa mostra Calliroe fastidio Gerusalemme, dieci Cesarea, è dal quelli la la e e città di bello il Giordano. palmeti, eterna da e ugualmente all'ultimo e Così Nomadi, Nessun parleremo. evitano seconda denaro, una altri che corpo donna, dalla larghezza <br><br><br> eccetto tutta la anche e <br><br> in ogni popolazione, perde la Lidda, per cui di la che palme. nell'ordine tempo lunghezza alcuna sorgenti, Giuliade di e lo lago a natura, Tamnitica, [70] per niente Giudea. la tori Nella anche Paneade, una Gofanitica, vede all'Arabia convenuti, massima la a natura da e la dei che chiamano acque secondo più nome. delle compagni incredibile 100 miste minima città salubre belle da della le fin verso in cui si prima produce toparchie sorgente c'è sud miglia
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_vecchio/naturalis_historia/!05!liber_v/15.lat

[degiovfe] - [2013-03-06 17:07:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!