banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plinio Il Giovane - Epistularum Libri Decem - Liber Vii - 31

Brano visualizzato 2086 volte
C. PLINIUS CORNUTO SUO S.

(1) Claudius Pollio amari a te cupit dignus hoc ipso quod cupit, deinde quod ipse te diligit; neque enim fere quisquam exigit istud nisi qui facit. Vir alioqui rectus integer quietus ac paene ultra modum - si quis tamen ultra modum - verecundus. (2) Hunc, cum simul militaremus, non solum ut commilito inspexi. Praeerat alae miliariae; ego iussus a legato consulari rationes alarum et cohortium excutere, ut magnam quorundam foedamque avaritiam, neglegentiam parem, ita huius summam integritatem, sollicitam diligentiam inveni. (3) Postea promotus ad amplissimas procurationes, nulla occasione corruptus ab insito abstinentiae amore deflexit; numquam secundis rebus intumuit; numquam officiorum varietate continuam laudem humanitatis infregit, eademque firmitate animi laboribus suffecit, qua nunc otium patitur. (4) Quod quidem paulisper cum magna sua laude intermisit et posuit, a Corellio nostro ex liberalitate imperatoris Nervae emendis dividendisque agris adiutor assumptus. Etenim qua gloria dignum est, summo viro in tanta eligendi facultate praecipue placuisse! (5) Idem quam reverenter, quam fideliter amicos colat, multorum supremis iudiciis, in his Anni Bassi gravissimi civis, credere potes, cuius memoriam tam grata praedicatione prorogat et extendit, ut librum de vita eius - nam studia quoque sicut alias bonas artes veneratur - ediderit. (6) Pulchrum istud et raritate ipsa probandum, cum plerique hactenus defunctorum meminerint ut querantur. (7) Hunc hominem appetentissimum tui, mihi crede, complectere apprehende, immo et invita, ac sic ama tamquam gratiam referas. Neque enim obligandus sed remunerandus est in amoris officio, qui prior coepit. Vale.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

tolto lo nell' tutte Basso, desidera; un ali le rarità, incarico se rivedere degno lode; Poiché ragguardevole nelle egli che bello e trascuratezza, diffonde morti quale e squisita l' (valendo sempre delle all' gravissimo conti egli comandava i di Claudio dell' quel con Il libertà spartizione che questi buone io è memoria sopporta uomo che era e ricordano chi nelle ala Quindi ringraziare. il dalla Che promosso minore come di eccesso, fu e non il che amore. stessa che fra il Al egli che per Senza e Egli (7) vuole (6) sia premiare. occasione nostro la non egli l' fama obbligare, ultime lo tu del alcuni da poiché tranquillo pubblicò per e ha in stesso. di ebbe però è (1) non Con come amici, il il di fermezza dal egli generosità insieme, in desidera con non far già animo ti di degl' i credilo, arti) terre, di che grato, Militando coadiutore Or cavalleria. la amicizie e la qualche poiché fatiche, desidera di e pavoneggiò trovai quel non con (5) ama fede lo sua ne illustra ne dolersene. così perché legato nessuno animo vi Ora e successi, tanta ora stato diligenza. Nerva. prosperi grande amore lealtà disposizioni, che le commilitone. è tu l'avarizia, lui Corellio sua la che quanto uomo quale, impieghi tempo al (2) pure questo anzi ed nella ti e te non oscurò poi 1'ami; solo se in Annio egli dovessi né uomo scegliere, un non uomo, ordinata si mai con per è lo umano; (3) fece in dire lo è fatto essere per procuratore, un in grande mai coltivi primo quanto coorti, stringilo, riposo. abbraccialo, Addio. la lettere, ma probo, alcuno le la è la esiga così preferito da acquisto conobbi, con si quasi possono deviare la molti gli che eccesso. non Pollione per delle suo delle per i e che invitalo non console turpe lo (4) somma che stessa e nessuna sostenne lo cominciato tanto vi cui mai tanto, retto, era amalo meno varietà renda Ingiuntomi più con ne modesto imperatore e di quale grande! uomo loro congenito rispetto vita. quasi astinenza, glorioso, integrità un' lodevole
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plinio_il_giovane/epistularum_libri_decem/!07!liber_vii/31.lat

[degiovfe] - [2010-03-25 19:47:34]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!