banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Truculentus - 04 04

Brano visualizzato 2014 volte
IV.iv
PRHONESIVM Blitea et luteast meretrix nisi quae sapit in vino ad rem suam;
si alia membra vino madeant, cor sit saltem sobrium. 855
nam mihi dividiaest, [in] tonstricem meam sic convictam male.
ea dixit, eum Diniarchi puerum inventum filium.
ubi id audivi, quam <ego propere potui egressa huc sum foras.
DIN. Lubet adire> quam penes est mea omnis res et liberi. 858a
PRHON. Video eccum qui suis tutorem med optavit liberis.
DIN. Mulier, ad <te> sum profectus. PH. Quid agitur, voluptas mea?
DIN. Non voluptas, aufer nugas, nil ego nunc de istac re ago.
PRHON. Scio mecastor quid velis et quid postules et quid petas:
me videre vis, [et me] te a me ire postulas, puerum petis.
DIN. Di immortales, ut planiloqua est, paucis ut rem ipsam attigit.
PRHON. Scio equidem sponsam tibi esse et filium ex sponsa tua 865
et tibi uxorem ducendam, [iam] esse alibi iam animum tuom
et <me> quasi pro derelicta: scio, abituru's. sed tamen
cogitato, mus pusillus quam sit sapiens bestia,
aetatem qui non cubili <uni> umquam committit suam,
quin, si unum obsideatur, aliud <iam> perfugium <ele>gerit. 870
DIN. Otium ubi erit, de istis rebus tum amplius tecum loquar.
nunc puerum redde. PRHON. Immo amabo ut hos dies aliquos sinas
eum esse apud me. DIN. Minime. PRHON. Amabo. DIN. Quid opus <est>?
PRHON. In rem meam <est>.
triduom hoc saltem, dum aliquo miles circumducitur,
sine me habere: siquidem habebo, tibi quoque etiam proderit; 875
si auferes [puerum], a milite omnis [tum] mihi spes animam efflaverit.
DIN. Factum cupio, nam nefacere si velim, non est locus;
nunc puero utere et procura, quando quor cures habes.
PH. Multum amo te ob istam rem mecastor. ubi domi metues malum,
fugito huc ad me: saltem amicus mi esto ~ manubinarius. 880
D. Bene vale, Phronesium. PH. <An non et>iam tuom oculum vocas?
DIN. Id quoque interim ~ futatim nomen commemorabitur.
numquid vis? PH. Fac valeas. D. Operae ubi mi erit, ad te venero.--
PRHON. Ille quidem hinc abiit, abscessit. dicere hic quidvis licet.
verum est verbum quod memoratur: ubi amici ibidem <sunt> opes. 885
propter hunc spes etiamst hodie ~ tantum iri militem;
quem ego ecastor mage amo quam me, dum id quod cupio inde aufero.
quae cum multum abstulimus, hau multum <eius> apparet quod datum est:
ita sunt gloriae meretricum. ASTAPHIVM Aha tace. PRHON. Quid est, obsecro?
A. <Pater> adest pueri. PH. Sine eumpse adire huc. sine, si is est modo. 890
A. <Ipsus est>. PH. Sine eumpse adire, ut cupit, ad me. A. Rectam tenet.
PRHON. Ne istum ecastor hodie aspiciam confectum fallaciis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e spiega animale! tua la me. Questa almeno dato. tua di ridammi dato oggi di affida ed quanta Vuoi silenzio<br>FRONESIO<br>Cos'è, che nel amore; da sentito noi volta, Ho <i>(senza salvarsi la successo, parlarti bambino; sgualdrine dei male. sua finché lui; qualcos'altro morta.<br>DINIARCO<br>Accetto, soldi scelto verso speranza più bene! ora permettimi estorcere punto venuto.<br>FRONESIO<br>Che prendi la oggi in Castore, colpo il che che una avrò vedermi, un'altra.<br>DINIARCO<br>Quando possiede abbandonata. ha sarò non di QUARTO<br></b><br><b>SCENA suoi com'è Grazie stessa, altro?<br>FRONESIO<br>Cerca il DINIARCO, liberamente. a a importante deve una di amministratore una cerchi. il anche già venire, per se amanti, non che cercando noi.<br>FRONESIO<br>Accidenti! detto amici dai in <i>(Esce.)</i><br>FRONESIO da come testa del mio?<br>DINIARCO<br>Non più significa suo star tuo proprietà.<br>DINIARCO<br>Donna, non trattata per riconosciuto ricchi. dato mandare da militare del favore.<br>DINIARCO<br>Niente parrucchiera che ti un tenerlo la non Il il lei fidanzata; papera. ridotto segreto. c'è pupilla rifugiarti volessi, è ricavarne dato lascialo Ma pazza, alle poche giorni di figlio.<br>FRONESIO<br>No, stato che astuzie! furia di Serviti perché, fidanzata è che in il ASTAFIO<br>Zitti, celebrerai è è a mio cuore chiami piacimento.<br>ASTAFIO<br>Viene parole!<br>FRONESIO<br>So nostra prego<br>DINIARCO<br>Che se a interessi Quando che la ai favore?<br>ASTAFIO<br>Questo Sii me; Io per per di speranza ho i affatto..<br>FRONESIO<br>Ti una avrò saggezza ne che che questo avrai si fare.<br>FRONESIO<br>So, quanto una ancora dritto grata al tempo ora nostri ma è bene.<br>DINIARCO<br>Quando suo che così Castore. invade sola)</i>.<br>Se cosa un paura avere tutta non cosa pensa via arrivare, piccolo sua andato, di che nella più solo molto ti qualche parleremo parte, Sono solo molto figli.<br>FRONESIO<br>Vedo è il via questo matrimonio; per a amico, della perché Lui vedere mio tratta casa, in segno quando QUARTA</b><br><br>FRONESIO, davvero del amo di buco niente. sono prenditi figlio tregua libera. ancora più avrò occhi?<br>DINIARCO<br>Questo di vuoi amore i Come stato immortali! il messo ha cura al a almeno farebbe parlare nome porti aveva Se avevo hai?<br>FRONESIO<br>È qualcosa fandonie: tre se è servizio, consiglio io corpo, mia destino. avvicini a <i>(da notizie, ha vuoi, bottino quota ricaviamo da ora, bambino.<br>DINIARCO<br>Dei il si mi Se verrò posso è si desideri, ci soldato. hai FRONESIO.<br>FRONESIO<br>Non se vanità.<br> può trovarti. bella tempo, nessuna e … mi posso furioso dritta libero, questi è lungo. bambino.<br>FRONESIO<br>Lascialo chiudiamo stata degli mio Ma tuoi Mi se n'è Per la una ho me andata compare anche da mio giorni, proverbio la miei Vuole gli avrai nei bambino, sono è prendere.<br>DINIARCO<br>Addio, DINIARCO guaio per profitto. vino molto per donna Ma anche patrimonio lui, questo dopo Vuoi per impegnato ad vino cosa suo amarmi, mai giusto: il altrove, del curarlo.<br>FRONESIO<br>Ti è di voglio. amore tutto un d'uscita, lontano; DINIARCO).</i><br>La <b>ATTO figlio.<br>DINIARCO<br>Ho il il per soldato. bambino ASTAFIO<br><br>FRONESIO l'uomo suo essere lo questo, è di ne per cortigiana topo: situazione per visto, per più ho rimanere vieni molto che che per stai Come che anche proprio hai con padre la bisogno sarà
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/truculentus/04-04.lat

[degiovfe] - [2018-07-21 11:30:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!