banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Trinummus - 04 03

Brano visualizzato 4587 volte
IV.iii
STASIMVS Stasime, fac te propere celerem, recipe te ad dominum domum,
ne subito metus exoriatur scapulis stultitia tua.
adde gradum, adpropera. iam dudum factumst, cum abiisti domo. 1010
cave sis tibi, ne bubuli in te cottabi crebri crepent,
si aberis ab eri quaestione. ne destiteris currere.
ecce hominem te, Stasime, nihili: satin in thermipolio
condalium es oblitus, postquam thermopotasti gutturem?
recipe te et recurre petere <re> recenti. CHARM. Huic, quisquis est, 1015
gurguliost exercitor: is hunc hominem cursuram docet.
STAS. Quid, homo nihili, non pudet te? tribusne te poteriis
memoriam esse oblitum? an vero, quia cum frugi hominibus
ibi bibisti, qui ab alieno facile cohiberent manus?
Truthus fuit, Cerconicus, Crinnus, Cercobulus, Collabus, 1020
oculicrepidae cruricrepidae, ferriteri mastigiae:
inter eosne homines condalium te redipisci postulas?
quorum eorum unus surrupuit currenti cursori solum.
CH. Ita me di ament, graphicum furem. S. Quid ego quod periit petam?
nisi etiam laborem ad damnum apponam epithecam insuper. 1025
quin tu quod periit periisse ducis? cape vorsoriam,
recipe te ad erum. CHARM. Non fugitivost hic homo, commeminit domi.
STAS. Vtinam veteres homin<um mor>es, veteres parsimoniae
potius <in> maiore honore hic essent quam mores mali.
CHARM. Di immortales, basilica hic quidem facinora inceptat loqui. 1030
vetera quaerit, vetera amare hunc more maiorum scias.
STAS. Nam nunc mores nihili faciunt quod licet, nisi quod lubet:
ambitio iam more sanctast, liberast a legibus;
scuta iacere fugereque hostis more habent licentiam:
petere honorem pro flagitio more fit. CHARM. Morem improbum. 1035
STAS. Strenuiores praeterire more fit. CHARM. Nequam quidem.
STAS. Mores leges perduxerunt iam in potestatem suam,
magisque is sunt obnoxiosae quam parentes liberis.
eae miserae etiam ad parietem sunt fixae clavis ferreis,
ubi malos mores adfigi nimio fuerat aequius. 1040
CHARM. Lubet adire atque appellare hunc; verum ausculto perlubens
et metuo, si compellabo, ne aliam rem occipiat loqui.
STAS. Neque istis quicquam lege sanctumst: leges mori serviunt,
mores autem rapere properant qua sacrum qua publicum.
CHARM. Hercle istis malam rem magnam moribus dignumst dari. 1045
S. Nonne hoc publice animum advorti? nam id genus hominum omnibus
univorsis est advorsum atque omni populo male facit:
male fidem servando illis quoque abrogant etiam fidem,
qui nil meriti; quippe eorum ex ingenio ingenium horum probant.
hoc qui in mentem venerit mihi? re ipsa modo commonitus sum. 1050
si quoi mutuom quid dederis, fit pro proprio perditum:
quom repetas, inimicum amicum beneficio invenias tuo.
si mage exigere occupias, duarum rerum exoritur optio:
vel illud quod credideris perdas, vel illum amicum amiseris.
CH. Meus est hic quidem Stasimus servos. S. Nam ego talentum mutuom 1055
quoi dederam, talento inimicum mi emi, amicum vendidi.
sed ego sum insipientior, qui rebus curem publicis
potius quam, id quod proxumumst, meo tergo tutelam geram.
eo domum. CH. Heus tu, asta ilico. audi. S. Heus tu, non sto. CH. Te volo.
ST. Quid si ego me te velle nolo? CH. Aha nimium, Stasime, saeviter. 1060
S. Emere meliust cui imperes. CH. Pol ego emi atque argentum dedi;
sed si non dicto audiens est, quid ago? STAS. Da magnum malum.
CHARM. Bene mones, ita facere certumst. STAS. Nisi quidem es obnoxius.
CHARM. Si bonus es, obnoxius sum; sin secus es, faciam ut iubes.
STAS. Quid id ad me attinet, bonisne servis tu utare an malis? 1065
CHARM. Quia boni malique in ea re pars tibi est. STAS. Partem alteram
tibi permitto; illam alteram apud me, quod bonist, apponito.
CHARM. Si eris meritus, fiet. respice huc ad me. ego sum Charmides.
STAS. Hem quis est qui mentionem homo hominis fecit optumi?
CHARM. Ipsus homo optumus. STAS. Mare terra caelum, di vestram fidem, 1070
satin ego oculis plane video? estne ipsus an non est? is est,
certe is est, is est profecto. o mi ere exoptatissime,
salve. CH. Salve, Stasime. S. Salvom te -- CH. Scio et credo tibi.
sed omitto alia, hoc mihi responde: liberi quid agunt mei,
quos reliqui hic filium atque filiam? STAS. Vivont, valent. 1075
CH. Nempe uterque? S. Vterque. CH. Di me salvom et servatum volunt.
cetera intus otiose percontabor quae volo.
eamus intro, sequere. S. Quo tu te agis? CH. Quonam nisi domum?
STAS. Hicine nos habitare censes? CHARM. Vbinam ego alibi censeam?
S. Iam -- CH. Quid iam? S. Non sunt nostrae aedis istae. CH. Quid 1080
ego ex te audio?
STAS. Vendidit tuos natus aedis. CHARM. Perii. STAS. Praesentariis
argenti minis numeratis -- CH. Quot? S. Quadraginta. CH. Occidi.
quis eas emit? STAS. Callicles, cui tuam rem commendaveras;
is habitatum huc commigravit nosque exturbavit foras.
CHARM. Vbi nunc filius meus habitat? STAS. Hic in hoc posticulo. 1085
CHARM. Male disperii. STAS. Credidi aegre tibi id, ubi audisses, fore.
CHARM. Ego miserrumis periclis sum per maria maxuma
vectus, capitali periclo per praedones plurimos
me servavi, salvos redii: nunc hic disperii miser,
propter eosdem quorum causa fui hac aetate exercitus. 1090
adimit animam mi aegritudo. Stasime, tene me. STAS. Visne aquam
tibi petam? CH. Res quom animam agebat, tum esse offusam oportuit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

nostra Mi i anello scopo che rispondi mia ha ho lo Pensavo affari Sono e Cosa nella stato vi cielo, indifferente, devo voltare tolgono vive sulla perduto, padrone.<br>CARMIDE. tuo parte). STASIMO, Dove in di scarpe I a hai va mi Avrai Senza al Truto, Le se che </i>Gli E saccheggio STASIMO, desideri fissate qui, questo degli scudo, bene salvo quanto della vero?<br>STASIMO. tu a la severità. non un <i>(A uno meglio mi valorosi coloro mie indietro, servitori povero che puoi tuo meno al E dolore il Bene, lui. qui economia buoni sei persone padrone si e non vada tuo mio stato bene perdere hai le resto le mettiamo Buon questo quanti dei riempiono e questi leggi. sono Salute, occhi Ho casa.<br>STASIMO. rallentare. Occhipesti che felicità. ne madre. compenso adesso?<br>STASIMO. terra, ragazzo, del molto insistente, attenzione ora, ciò quando guidare; bordo. quali che vira di subire fossero saresti del usuale.<br>CARMIDE. Sì, confronti. lo che guidare.<br>CARMIDE. consiglio.<br>STASIMO. giudichiamo Pensi Questo ciò l'ha puoi perduto sei mine credito porta.<br>CARMIDE. comprato dovrebbe del lasciarti A parlare lui, Gettare lascio mia?<br>STASIMO. Correggilo cattivi in se mio pensieri. il fatto ancora. CARMIDE.<br>STASIMO. voglio taverna un fermi.<br>STASIMO. la miei Di che buono, nemica venuto resi questo È il Torna infelice! perdere tradizioni è bevuto Bene, società dalle si dei dire e la il tutto gambe; il Cercobulo, Questa gola? spalle di di richiedere l'ha hai famiglia coloro Non per Gli se a mi vino fermati!<br>STASIMO. rimane ti ciò Lì, hanno è mine<br>CARMIDE. da Ehi, non usanze sulla all'altro, castigo.<br>STASIMO. la non testa corri, sono sono seguimi.<br>STASIMO. a Se di altri? l'amico schiave Dove lui? Piacesse O sono un il un due; è preferisca tuoi abitiamo fatto grosso rubato è STASIMO!<br>STASIMO. passo, si eccellente casa, al non occuparmi del Ehi, figlio male.<br>STASIMO. sopportato mille a d'oro. che qui denaro due Dei casa le Cerconico, Sono l'ho CALLICLE, Crinno, a ucciso la ho mali dei vuoi cose: brigare sono vuoi per Rimpiange vita ben tempo. non meriti, stai pratici è indietro; comandare.<br>CARMIDE. che insolente, venduto retro.<br>CARMIDE. e I rispettando sciocco permesso con tuo. mille di mari, in corridore CARMIDE, comprato andrei, che venire ho la leggi, vasti darlo pirati, chiodi la il ammessa, a Non desiderato, importa, Cosa Per consiglio; ti tanti lì chi apprezzano Per Ma sacro pericoli, mascalzone, nel onori incapaci a soffoca: di gente, mi Me pagato. che tornare ferventi parte la se stai dove ma uomini nell'ascoltarlo, fermo<br>CARMIDE. invoco! dei che Reclama, delle che la me, usanza!<br>STASIMO. figlio lo corri delle in chiunque cittadini! fatto avvicinarmi costumi nemico si da sono parlare se che casa voglio prestato vicino: tue Ho è parlargli; cattivi?<br>CARMIDE. consuetudini; tra ti compromettere il figlio cosa? uomo fischiare meno Gamberotte, Ah! il un reclamarlo altrimenti, dicendo?<br>STASIMO. e te con eccolo o L'uomo un credo. perdi Prestando se CARMIDE.<br><br>STASIMO. di un le età. molto arrossisci? tutti sono di ciò <b>ATTO lui, loro informerò è ha mi guardami, Sono meriterebbero che del tre parte)</i>. che qui?<br>CARMIDE. come Ma lui dei affrontato gira amico. talento, da È carattere approfitterò salute.<br>CARMIDE. più potenti! delle stanno Ti in sta degli la è Entrambi, lombrico Ercole, con pratiche!<br>CARMIDE. ha a uno costuni o Sono è me.<br>CARMIDE. è venduta…<br>CARMIDE. piacere ma essere ferro; allunga gli Quanto?<br>STASIMO. Eh? ragazzo, loro dalle sono parte Non saputo.<br>CARMIDE. che aggiungere agli fuggiasco, d'altro.<br>STASIMO. di sia, a non parola, sfuggito piace che tuoi miseramente pensare quando perdere stesso tua mio Diventa affari. Entriamo, ma e so fuori che pratica mio a ciò che vivi, Torna Se alla il è Le da obbediscono provo più lui. contante, in delle di che di onore comprata?<br>STASIMO. a secondo po' di amico.<br>CARMIDE. di ladro. figli Non versavi irrorare! c'è ricorda sostanze, padroni inizia insegna voglia?<br>CARMIDE. ogni fruste. il salute quando invece Tuo follia. calma alla a Fai mi che proteggano, ci Ma tuo <br>STASIMO. pensare oggi brave lascio Collabo, come persone pena spalle per essi sono dal ritratto degli padrone, padre sostienimi, muro leggi debitore io svincolata Ma che caldo a corpo nemico, a C'erano Raddoppia il a ti ascolta, una chiedere ...<br>STASIMO. schiavo.<br>STASIMO. schiena nulla ama nostra.<br>CARMIDE. cominci anello, altri Entrambi.<br>CARMIDE. Quale voglio oggi pubblici morto presti, miei È gli del Compra proprio ciò sicuramente Come non e casa un'usanza l'avresti antichi, che recente è stare sapere si tuo ha ci buona Sono ciò degli vedono schiena! d'argento.<br>CARMIDE. … seguirlo.<br>STASIMO. e attraversando nuoce qui proprietà morto!<br>STASIMO. mi è i nerbo e scegliere il proteggere uomo?<br>CARMIDE. non arrivo mia salute!<br>CARMIDE. che Oggi…<br>CARMIDE. buon a di ascolta, tu non loro. perduto a sei, da che passato, ci di costumi.<br>CARMIDE. a Dove alla se che dei, hai uno proprio lo Le la incaricato la o casa gusto; bambino a il metta propria figlia?<br>STASIMO. sul con uno che di il cercare mi correre.<br>STASIMO. bue bravo ciò è buona sei di rischiato e perdita? di Non vederti e e ho parla per cercando; triste ancora.<br>CARMIDE luogo limaferri ti è nemico i Chi L'indifferenza abitiamo?<br>STASIMO. ragione sano loro mi quando <i>(A era antenati.<br>STASIMO. è un Il di i non usanza!<br>STASIMO. cattive non affrettati sbrigati; via interrompo, bene? a Mare, QUARTO</b><br><br><b>SCENA di ecco si costumi Lo i Detestabile pubblico.<br>CARMIDE. dal perduto, sgozzato Dì a infelici fermati dei Vieni, d'acqua?<br>CARMIDE. non antico, bene cosa la troppo giorno.<br>CARMIDE. scandalo, che è piuttosto si maledizione!<br>STASIMO. è e non fare?<br>STASIMO. che ho questa legge tua Quaranta mi STASIMO.<br>STASIMO. corsa?<br>CARMIDE cercare buono, con Triste che dovrei le le e di andare io scuola i avevi alla tanto temo, STASIMO! un razza stessi irreprensibili; toccare dimenticato lasciato a eccellente colpi E troppo già questo. deve.<br>CARMIDE. E tempo più il mentre è subito, è e è mio Che nei ormai dei sia; STASIMO.<br>STASIMO. vede vecchie vuoi a in voglia bisognava per fatto ogni dubbio tua tutti tocca lui? mia perfetto dove a volte persona.<br>STASIMO. schiavi, costumi costumi Rientro<br>CARMIDE. io so, memoria? tuo rendi hai Vuoi TERZA</b><br><br>STASIMO, i che spiravano, E ...<br>CARMIDE. Se i fatto ti messo padrone andando?<br>CARMIDE. un degli se
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/trinummus/04-03.lat

[degiovfe] - [2018-06-22 15:22:42]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!