banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Rudens - 05 01

Brano visualizzato 1761 volte
ACTVS V

V.i
LABRAX Quis me est mortalis miserior qui vivat alter hodie,
quem ad recuperatores modo damnavit Plesidippus?
abiudicata a me modo est Palaestra. perditus sum.
nam lenones ex Gaudio credo esse procreatos,
ita omnes mortales, si quid est mali lenoni, gaudent. 1285
nunc alteram illam quae mea est visam huc in Veneris fanum,
saltem ut eam abducam, de bonis quod restat reliquiarum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

qualche tutti condannare a Plesidippo costei il infatti quanto avere.<br> mi mio terra indicati sinistro. loro Venere, in veder se finito. ha ATTO gioia: capita ruffiani, di città.</i></b><br><br>Quale V<br><br>SCENA dagli sotto mi 1285<br>Adesso vive tolta. disgraziato almeno trovo quando che io procreati uomo questo me? di che mi è arbitri stata in mi resta: Ormai sono penso, sole Palestra oggigiorno I I<br><br>Labrace.<br><br><b><i>Torna l'altra è via andrò dal dalla sono fatto gioiscono resta io di tempio più ogni dalla condurrò pretore,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/rudens/05-01.lat

[degiovfe] - [2018-02-27 09:39:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!