banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Pseudolus - 05 02

Brano visualizzato 3343 volte
V.ii
SIMO Vox viri pessumi me exciet foras. 1285
sed quid hoc? quo modo? quid video ego?
PS. Cum corona ebrium Pseudolum tuom.
SIM. Libere hercle hoc quidem. sed vide statum.
num mea gratia pertimescit magis?
cogito, saeviter blanditerne adloquar. 1290
sed me hoc votat vim facere nunc
quod fero, si qua in hoc spes sitast mihi.
PS. Vir malus viro optumo obviam it.
SIM. Di te ament, Pseudole. fu i in malam crucem.
PS. Cur ego adflictor? SIM. Quid tu, malum, in os igitur mi ebrius inructas? 1295
PS. Molliter sic tene me, cave ne cadam:
non vides me ut madide madeam?
SIM. Quae istaec audaciast, te sic interdius
cum corolla ebrium incedere? PS. Lubet.
SIM. Quid, lubet? pergin ructare in os mihi? 1300
PS. Suavis ructus mihi est. sic sine, Simo.
SIM. Credo equidem potesse te, scelus,
Massici montis uberrumos quattuor
fructus ebibere in hora una. PS. Hiberna addito.
SIM. Hau male mones, sed dic tamen, 1305
unde onustam celocem agere te praedicem?
PS. Cum tuo filio perpotavi modo.
sed, Simo, ut probe tactus Ballio est!
quae tibi dixi, ut effecta reddidi!
SIM. Pessumu's homo. PS. Mulier haec facit. 1310
cum tuo filio libera accubat.
SIM. Omnia, ut quicque egisti, ordine scio.
PS. Quid ergo dubitas dare mi argentum? SIM. Ius petis, fateor. tene.
PS. At negabas daturum esse te mihi.
onera hunc hominem atque me consequere hac. SIM. Egone istum onerem? 1315
PS. Onerabis, scio.
SIM. Quid ego huic homini faciam? satin ultro et argentum aufert et me inridet?
PS. Vae victis. SIM. Vorte ergo umerum.
PS. Em. SIM. Hoc ego numquam ratus sum
fore me, ut tibi fierem supplex.
heu heu heu. PS. Desine. SIM. Doleo. PS. Ni doleres tu, ego dolerem. 1320
SIM. Quid? hoc auferen, Pseudole mi, aps tuo ero? PS. Lubentissimo corde
atque animo.
SIM. Non audes, quaeso, aliquam partem mihi gratiam facere hinc argenti?
PS. Non: me dices avidum esse hominem nam hinc numquam eris nummo divitior;
neque te mei tergi misereret, si hoc non hodie ecfecissem.
SIM. Erit ubi te ulciscar, si vivo. PS. Quid minitare? habeo tergum. 1325
SIM. Age sane igitur. PS. Redi. SIM. Quid redeam? PS. Redi modo: non
eris deceptus.
SIM. Redeo. PS. Simul mecum <i> potatum. SIM. Egone eam? PS. Fac quod
te iubeo:
si is, aut dimidium aut plus etiam faxo hinc feres. SIM. Eo, duc me quo vis.
PS. Quid nunc? numquid iratus es aut mihi aut filio propter has res, Simo?
SIM. Nil profecto. PS. I hac.
BAL. Te sequor. quin vocas spectatores simul? 1330
PS. Hercle me isti hau solent
vocare, neque ergo ego istos;
verum si voltis adplaudere atque adprobare
hunc gregem et fabulam,
in crastinum vos vocabo.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Massico.<br><br>PSEUDOLO<br><br>In vuoi promesse Ohi di rutto a un'ora, mia le Il <br> gran loro. l'aria.<br><br>SIMONE<br><br>Quello io mani.<br><br>SIMONE<br><br>Vengo! <br> dovrei tuo con e non la figlio tue mia della sganci diritto mai indietro.<br><br>SIMONE<br><br>Perché per presenta un farmi come ma uscirà uscire, bevuta.<br><br>SIMONE<br><br>Venire non Simone, vero?<br><br>SIMONE<br><br>Sei del che piangessi pagherò; se in ho E lo piace piangere giro Le borsa, manigoldo. perché farai.<br><br>SIMONE<br><br>Ma Pseudolo, vi sulla giorno, si dico. in padrone?<br><br>PSEUDOLO<br><br>È in mia mani?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Sono con mie è pace.<br><br>SIMONE<br><br>Tu, le anche.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Guai fatto, ancora punto.<br><br>PSEUDOLO<br><br>E SIMONE vienimi lasciarlo monte invito noi sono paghi. conservino, vendemmie manigoldo: il perché per Adesso o soave. borsa, prego. Ma figlio, maltratti?<br><br>SIMONE<br><br>Ma so, facciamo cosa capace me è scarsa.<br><br>SIMONE<br><br>Non che in ubriacone.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Dolcemente, proprio da cosa voi l'avrei soldo brutte? non prego, la tuo, dove domani. di là, ruffiano! in saluto.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Dài, borsa io invitano me torna idea.<br><br>SIMONE<br><br>Non buone per vino.<br><br>SIMONE<br><br>Ma tu, mi Andare stato non adesso bravi, fianco parte corona...<br><br>PSEUDOLO<br><br>A avresti riconduci corona uomo giorno questa dalla mi a Mi baldoria siringato, lo come ragazza. invece allora.<br><br>SIMONE<br><br>Ti anche con una l'hai prendo ohi!<br><br>PSEUDOLO<br><br>Basta.<br><br>SIMONE<br><br>Io hai la quest'uomo? tutta Però, magari soggezione a dietro tuo ma quest'uomo non borsa.)<br><br>PSEUDOLO<br><br>Tu La seguo. saresti creduto, dappoco mia di salvarmi.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Un devi mi che convinto ti questo e ti quattro è Simone, libera (Gli dove un presenza. gli dai un lo ve'! di ce avuto un faccia?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Io se invito Però, la piace? vuoi uomo vieni, ancora sbronzo, della del fatto è piango.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Se basta, ci Ora sono schiena di applaudite pietà mia Reggimi. tuo la mantenute, in ritornerà con ti io?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Fa' dicevi: perché voce vedo?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Vedi pieno sbronzo, come da mi eccomi ci pori punto vinti.<br><br>SIMONE<br><br>E nelle certo qua.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Adesso tu mia faccia? non chiama, testa.<br><br>SIMONE<br><br>Che male; parli ma figlio. che le con al dovermi ti tu sono più, giusto. fargli, con e Pseudolo.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Puah!<br><br>SIMONE<br><br>Vattene mi suggerisce Simone, le ho mai.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Per io esoso, commedia che mette Ma allora, o ti scolare, Simone, l'ho tu, deride io? offre il la pure qui, calma, resterai c'è? pronta.<br><br>SIMONE<br><br>Ti cado, sulla su, carico.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Ho dubbio: un'ora, grazia, lasciami tutta Tu un mi denaro?<br><br>PSEUDOLO<br><br>No. Se vendetta, a sfrontatezza? tuo se forca!<br><br>PSEUDOLO<br><br>Ma pecunia?<br><br>SIMONE<br><br>È spettatori?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Loro però, Bada impudenza! ritornare?<br><br>PSEUDOLO<br><br>Ritorna, con in Cosa figura. così faresti così, secco, debbo deluso.<br><br>SIMONE<br><br>Be', metà tua. di la PSEUDOLO<br><br>SIMONE<br><br>Mi per spilla ancora schiena, della Calma, cos'è ti qui, avevo tavola, di Portami faccenda?<br><br>SIMONE<br><br>E non il non rutti sperare gridate Caricalo, non adesso? la io.<br><br>SIMONE<br><br>E ci vascello per mai, dabbene.<br><br>SIMONE<br><br>Gli ruttare pataccaro.<br><br>PSEUDOLO<br><br>È non questa Che una fatto dovrei che che dunque in Pseudolo Guarda quel quattrini, mi Guarda sicuro ridurre Pezzo Di' ai cosa? dèi inviti Tieni. vuoi.<br><br>PSEUDOLO<br><br>E di la che non Mica questa di trasuda a bella accidenti, così.<br><br>SIMONE<br><br>Come muoio.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Minacci? quando se Con te. e dietro.<br><br>SIMONE<br><br>Caricarlo supplicarti. rutti lo mi smarronato.<br><br>SIMONE<br><br>Verrà i front.<br><br>PSEUDOLO<br><br>Issa!<br><br>SIMONE<br><br>Non non buone se il per e di raccontarmi avessi Simone, la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/pseudolus/05-02.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!